Personal Financial Advisor e Consulenza

Il Personal Financial Advisor è l'unico operatore dell'industria del risparmio gestito autorizzato ad incontrare i risparmiatori al di fuori della sede di una banca, di una Sim o di una SGR e ad offrire loro strumenti finanziari e servizi di investimento.
Per svolgere la professione è necessario iscriversi all'Albo nazionale dei Promotori Finanziari istituito presso la Consob. Non solo: per mantenere questo status è necessario rispettare regole di comportamento severe, studiate in modo da garantire la massima affidabilità al risparmiatore. 

Il Personal Financial Advisor è il professionista in grado di offrire consigli di investimento finalizzati alla scelta dei prodotti e dei servizi finanziari adatti alle richieste del cliente: dopo averne analizzato le esigenze di investimento, propone le soluzioni adeguate tra quelle offerte dalla società, raccoglie le disposizioni per l'investimento, consegna i documenti previsti.
In seguito, il Personal Financial Advisor aggiorna periodicamente l'analisi della situazione finanziaria del cliente e suggerisce le opportune modifiche in funzione dell'andamento dei mercati oppure delle esigenze in evoluzione del cliente stesso. E' la figura di riferimento a disposizione dei risparmiatori per chiarire ogni loro dubbio circa gli investimenti realizzati e, soprattutto, è in grado di offrire un'assistenza personalizzata e continua non disponibile attraverso uno sportello bancario.

I Personal Financial Advisor Fineco svolgono un'attività di consulenza finalizzata al collocamento.

Il Personal Financial Advisor che esercita l'attività per conto di una società consiglia, suggerisce, assiste i suoi clienti: presta quella che viene definita consulenza finalizzata al collocamento di strumenti finanziari e servizi di investimento. È libero di definire l'architettura finanziaria, l'asset allocation più indicata rispetto alla situazione economica del cliente, ai suoi obiettivi di investimento e alla sua propensione al rischio. Ma nella fase successiva è vincolato a proporre al risparmiatore la soluzione di investimento migliore tra i prodotti distribuiti dalla propria società.
In questo caso, il compenso per le sue prestazioni professionali viene riconosciuto e pagato, in forma di provvigioni, dalla società (mai dal cliente).

Cosa può fare per te un Personal Financial Advisor?

Il Personal Financial Advisor Fineco può: 

  • aprirti il conto corrente negli uffici dei Personal Financial Advisor FinecoBank o durante una visita a domicilio. Non hai nessun obbligo di investimento nè di fornire - se non vuoi - informazioni diverse da quelle previste nel contratto. Il promotore non è in alcun modo responsabile di eventuali rifiuti in fase di apertura. 
    Al momento dell'apertura del conto il Personal Financial Advisor è tenuto a farti firmare il modulo "Comunicazione Informativa - regole di comportamento". Con questo modulo lo autorizzi a visualizzare il tuo conto corrente (saldo e movimenti).
    Non è possibile aprire il conto corrente tramite Personal Financial Advisor senza sottoscrivere questo modulo.

  • inoltrare la richiesta di riesame a seguito del mancato rilascio della carta di credito e, nei casi previsti dalla Banca,  la richiesta di fido sul conto corrente.

Il Personal Financial Advisor Fineco NON può: 

  • utilizzare al posto del cliente i servizi online. In nessun caso è permesso chiedere al Personal Financial Advisor di eseguire un bonifico o fare altre operazioni dispositive online.

  • fare trading al posto del cliente: la normativa vigente fa assoluto divieto in questo senso.

  • chiudere i conti o modificarne le condizioni in mancanza di investimenti da parte del cliente.

  • ricevere dall'investitore denaro contante per il pagamento dei servizi e dei prodotti sottoscritti.

Il Personal Financial Advisor può accettare solo assegni bancari o circolari intestati o girati a Fineco recanti sempre  la clausola "non trasferibile" e finalizzati ad investimenti in gestito e soluzioni previdenziali.

Inoltre, è possibile consegnare al promotore ordini di bonifico (o documenti simili) e strumenti finanziari nominativi o all'ordine, questi ultimi intestati o girati alla società che offre il servizio.
Il Personal Financial Advisor non può accettare mezzi di pagamento diversi da questi, pena la violazione di norme che portano a sanzioni da parte della Consob.
Il mancato rispetto di queste regole e le conseguenze che ne possono derivare sono a totale carico del cliente.

Risparmio gestito

I Personal Financial Advisor Fineco offrono una serie di servizi finanziari diversificati: piani di accumulo, fondi comuni, gestioni patrimoniali e soluzioni previdenziali, studiati dalle diverse società del gruppo: FinecoGestioni, Fineco A.M.e Fineco The New Bank.

Tra i prodotti del risparmio gestito è possibile scegliere tra:

  GPF, GPM e Piani di accumulo
  Fondi comuni e Fondi di fondi
  Polizze Unit e Index linked

I contratti di sottoscrizione di fondi comuni, gestioni patrimoniali, polizze e ogni altro prodotto o servizio di investimento devono essere scritti e devono specificare nero su bianco tutti gli elementi utili al risparmiatore: le caratteristiche dell'investimento, il periodo di validità, le modalità di trasmissione degli ordini, il contenuto del rendiconto periodico, la sua frequenza e ogni altra condizione aggiuntiva.

Importante: in caso di sottoscrizione di prodotti previdenziali e assicurativi è possibile avvalersi del diritto di recesso, che consente di rinunciare al contratto senza pagare alcuna penale nei sette giorni successivi alla firma.

Fondi comuni e fondi di fondi

Fondi comuni (mutual fund): sistema di investimento che prevede l'affidamento del capitale, raccolto presso una pluralità di risparmiatori, ad un investitore istituzionale (banca, compagnia di assicurazione, sim) che investe in valori mobiliari. La somma totale dei versamenti dei sottoscrittori rappresenta il patrimonio.

Fondi di fondi (fund of funds): sono quei fondi che investono il loro intero patrimonio in quote di altri fondi e SICAV (società di investimento a capitale variabile), sulla base delle scelte del gestore e dei profili di rischio del cliente.
Le peculiarità di un fondo di fondi sono le seguenti: il 5% del patrimonio del fondo può essere investito su qualsiasi tipo di fondo o Sicav; non è possibile investire più del 20% in fondi o Sicav di uno stesso emittente (si parla di fondi "multimanager", ossia provenienti da tipologie di fondi differenti e non appartenenti alla stessa "casa madre").

GPF, GPM e PAC

G.P.F. (Gestione patrimoniale in fondi) 
Questa gestione del risparmio di tipo individuale è caratterizzata dall'investimento del patrimonio del cliente in quote di fondi comuni e SICAV (Società di Investimento a Capitale Variabile). E' un organismo assimilabile ad un fondo comune di investimento aperto, con la differenza che il sottoscrittore assume la figura di socio, con la possibilità di influire, mediante l'esercizio del diritto di voto, sulla politica gestionale.
I vantaggi delle G.P.F. sono quelli propri delle gestioni individuali, cioè l'investimento personalizzato, e quelli delle gestioni collettive, prima fra tutte l'ampia diversificazione del portafoglio. 

G.P.M. (Gestione patrimoniale mobiliare)
In questo tipo di gestione il capitale conferito dal cliente è investito in un portafoglio diversificato di strumenti finanziari, come titoli, quote di fondi, derivati, ecc...Ulteriore differenza rispetto alle G.P.F. è che nella G.P.M. il capitale investito dal cliente non viene assorbito da un patrimonio complessivo gestito a monte e in modo comune per tutti i clienti, ma rimane di diretta proprietà del risparmiatore. 

PAC (Piano di accumulo)
E' una modalità di investimento in fondi comuni che non comporta un massiccio apporto iniziale di capitale. Stipulando un PAC risparmio di tipo individuale richiede un patrimonio più consistente rispetto a quello che occorrerebbe nel caso di sottoscrizione di un fondo. l'investitore si impegna a versare una quota periodica che viene investita in fondi cumulativamente.

Polizze Index e Unit Linked

Polizza Index Linked 
E' un contratto di assicurazione sulla vita ad elevato contenuto finanziario che lega la prestazione dell'assicuratore all'andamento di un particolare indice, in genere legato all'evoluzione dei mercati azionari. Normalmente, il contraente versa un premio in unica soluzione in cambio di un capitale pari al premio versato rivalutato in base all'incremento registrato nel periodo di durata del contratto.
La prestazione potrebbe anche risultare inferiore al premio versato dal contraente a meno che nel contratto non siano previste apposite garanzie di rendimento.

Polizza Unit Linked
E' un contratto di assicurazione sulla vita a contenuto finanziario. La prestazione dell'assicuratore è legata all'andamento del valore delle quote di un fondo di investimento interno o esterno all'impresa di assicurazione. La prestazione potrebbe anche risultare inferiore al premio versato dal contraente a meno che nel contratto non siano previste apposite garanzie di rendimento.

Firma grafometrica

Il servizio di Firma Grafometrica, ad uso esclusivo dei Personal Financial Advisor, permette di firmare i documenti in formato elettronico. Semplice, veloce e soprattutto sicuro, garantisce l'autenticità della sottoscrizione da parte del titolare e la non modificabilità del documento. In, più, in qualunque momento, è possibile visualizzare e stampare i contratti firmati direttamente online in area riservata del sito.

Caratteristiche del sistema e delle tecnologie utilizzate per la firma grafometrica (cfr. DPCM 22-02-2013, art. 57, comma 1, lettere e, f)
DISPOSITIVO DI FIRMA
Finecobank utilizza, quale componente hardware, particolari dispositivi con metodo di lettura a risonanza elettromagnetica che permettono di rilevare con precisione i valori biometrici del cliente che appone la firma (la posizione, il tempo, la pressione, la velocità e l'accelerazione). I dispositivi, che possono essere o dei signature tablet esterni o dei tablet PC, sono caratterizzati da un display TFT LCD a colori e da una apposita penna attraverso la quale il cliente sottoscrive il documento elettronico visualizzato sul display. L'acquisizione di tali informazioni è consentito esclusivamente sia tramite signature tablet connesso al pc aziendale in dotazione ai promotori finanziari Finecobank sia tramite tablet PC che in futuro sarà introdotto sulla rete. Sul dispositivo viene visualizzata la firma in tempo reale mentre il cliente firma sul display, rendendo l'esperienza del tutto analoga alla scrittura su carta. Il sistema consente di:
- prendere visione del documento eseguendo, se necessario, lo "scroll" dello stesso sottoscrivere il documento e confermare la firma apposta
- cancellare la firma apposta per riproporne un'altra
- annullare l'operazione di firma

Le operazioni di cui sopra sono rese possibili attraverso l'utilizzo di una apposita penna elettronica e di appositi tasti funzione presenti sul display della tavoletta ed il firmatario mantiene sempre il controllo esclusivo del sistema di generazione della firma. La visualizzazione del documento e delle firme apposte sarà in ogni fase possibile anche tramite il pc aziendale in dotazione ai promotori finanziari.

SISTEMA INFORMATICO DI FIRMA
Il sistema di firma grafometrica garantisce la protezione dei dati biometrici che rendono riconducibile, in modo univoco, la firma apposta sul dispositivo al firmatario. Nel caso di signature tablet, la connessione con il pc aziendale in dotazione al promotore finanziario, avviene in modalità protetta utilizzando un algoritmo AES a doppia chiave simmetrica scambiata attraverso un ulteriore algoritmo DIFFIE-HELLMAN.
La cifratura dei dati biometrici avviene tramite un certificato pubblico con chiave asimmetrica RSA 2048 bit ed algoritmo di cifratura SHA256.
Successivamente i dati vengono inglobati nel pdf insieme alla generazione di una firma PadES, attraverso l'applicazione di una firma digitale tecnica, basata su un ulteriore certificato con chiave privata ed algoritmo SHA256.
I dati biometrici non vengono in nessun modo memorizzati in chiaro, né dal tablet né dall'applicazione di firma. L'insieme dei valori biometrici viene inoltre connesso, in modo univoco ed indissolubile, al documento informatico visualizzato e sottoscritto dal Cliente, in modo che la stessa firma grafometrica non possa essere associata ad un altro documento. Inoltre, al fine di rendere immodificabile l'intero documento firmato dal cliente, a chiusura di ogni transazione viene applicata dal promotore finanziario Finecobank una firma digitale qualificata.
Il documento digitale sottoscritto dal cliente viene memorizzato firmato digitalmente in modalità PAdES, in modo da soddisfare i requisiti normativi legati all'autoconsistenza, non modificabilità e leggibilità dello stesso. Al termine del processo di firma viene infine inviato alla Banca tramite canale di trasmissione SFTP e inserito in un sistema di conservazione a norme di legge oltre che reso disponibile al cliente in area riservata del sito finecobank.com. Sul pc aziendale in dotazione ai promotori finanziari rimarrà esclusivamente storicizzata una copia del documento priva dei dati biometrici che mantiene tutte le caratteristiche grafiche delle firme apposte.

GESTIONE DEI DATI BIOMETRICI
La Banca non può in alcun modo accedere autonomamente ai dati biometrici della clientela. La decifratura degli stessi e il relativo accesso potrà avvenire esclusivamente nei casi previsti dalla legge, su richiesta delle Autorità competenti ed unicamente con il coinvolgimento di un soggetto terzo, specificamente incaricato, che dovrà comunque seguire un rigoroso e dettagliato processo aziendale. Sono escluse quindi altre finalità di utilizzo delle informazioni biometriche, quali ad esempio l'identificazione e autenticazione del Cliente sulle procedure informatiche della banca.

CONSERVAZIONE A NORMA DI LEGGE
La conservazione a norma è un processo che permette di archiviare in modo sicuro i documenti informatici sottoscritti dal Cliente affinché questi restino integri e risultino immodificabili e leggibili nel tempo. A tal fine la Banca utilizza un servizio di conservazione dei documenti informatici secondo le modalità definite dal Decr. Lgs. n. 82/2005 (Codice dell'Amministrazione Digitale).
I documenti sottoscritti dal Cliente vengono inviati al sistema di conservazione una volta concluso il processo di sottoscrizione, garantendone così l'integrità, la non modificabilità e la validità nel lungo periodo. I documenti vengono sottoposti quindi al processo di marcatura temporale e memorizzati su idonei supporto informatici che ne permettono la conservazione per la durata definita dalla legge. Tutti i documenti restano disponibili sul sistema di conservazione, al quale possono accedere solo alcuni specifici operatori autorizzati, appartenenti al personale della banca.

Norme per l'utilizzo della firma grafometrica
Sezione I - Informativa Generale
1. Natura giuridica della firma grafometrica
1.1 La firma grafometrica è una modalità di firma apposta dal soggetto titolare (di seguito il "Titolare") con uno stilo elettronico su una tavoletta grafica ad alta sensibilità in grado di rilevare i dati della firma del Titolare e associarli al documento informatico riprodotto sullo schermo della tavoletta unitamente all'immagine della firma stessa.
1.2 La firma grafometrica, formata nel rispetto delle regole di cui alla normativa di riferimento, possiede i requisiti informatici e giuridici che consentono per legge di qualificarla come "firma elettronica avanzata". La normativa che regola questa materia è contenuta principalmente nel D. Lgs. n. 82/2005 (noto come Codice dell'Amministrazione Digitale) e nel Decr. Pres. Cons. Min. del 22.2.2013.
1.3 Il documento informatico, sottoscritto con firma grafometrica che garantisca l'identificazione del firmatario, la connessione univoca della firma al firmatario, l'integrità e l'immodificabilità del documento sui quali è apposta, sul piano giuridico ha la stessa validità legale del documento cartaceo sottoscritto con firma autografa, anche ai fini probatori, pertanto, ha l'efficacia prevista dall'articolo 2702 del codice civile.

2. Come avviene la sottoscrizione con firma grafometrica - archiviazione dei documenti
2.1 A livello operativo, la soluzione tecnologica di cui si avvale FinecoBank S.p.A. consente al Titolare di:
- visualizzare il documento da firmare su apposito schermo;
- leggere e controllare il documento da firmare;
- firmare il documento direttamente sullo schermo mediante una particolare penna, con una modalità del tutto simile all'apposizione di una normale firma autografa.
2.2 Al documento informatico così sottoscritto, viene apposta - tramite apposito dispositivo di firma a disposizione del Promotore Finanziario della Banca - una firma digitale al fine di garantirne l'integrità e l'immodificabilità nel tempo.
2.3 Il documento informatico sottoscritto con firma grafometrica viene archiviato digitalmente nel sistema informatico della Banca, secondo il sistema di conservazione a norma di legge dei documenti informatici e il Titolare può richiederne in ogni momento un duplicato informatico per il periodo in cui la Banca è tenuta a conservare la documentazione cosi sottoscritta. Al documento informatico il Titolare potrà accedere nell'area riservata del sito finecobank.com, secondo le modalità di tempo in tempo rese note dalla Banca.
2.4 Il Titolare ha il diritto di richiedere in ogni momento copia cartacea del documento informatico da lui sottoscritto

3. Utilizzo della firma grafometrica - limitazioni - cointestazione dei rapporti
3.1 La firma grafometrica è utilizzabile per la sottoscrizione della contrattualistica e della documentazione afferente prodotti e/o servizi offerti nel tempo dalla Banca.
FinecoBank si riserva, inoltre, di rendere disponibile la firma grafometrica per la sottoscrizione di contratti e ordini relativi a prodotti e servizi offerti - tramite la Banca - da Società di Gestione del Risparmio, Sicav, Banche, Imprese di assicurazione terze ( cd. "Società Prodotto")che abbiano conferito specifico incarico in tal senso a FinecoBank. L'elenco relativo alla tipologia di contratti e documenti che possono essere sottoscritti con firma grafometrica è riportato in appendice alle presenti Norme e nell'Area Riservata del Sito della Banca finecobank.com dove sarà, inoltre, pubblicato l'elenco delle Società Prodotto che avranno conferito l'apposito incarico alla Banca per l'utilizzo della firma grafometrica. Entrambi gli elenchi sono e saranno a disposizione presso il Promotore Finanziario.
3.2 In caso di rapporti cointestati, ciascun cointestatario ha la facoltà di utilizzare separatamente la firma grafometrica e in ogni momento può revocare il consenso all'utilizzo della stessa. Eventuali soggetti autorizzati ad operare su rapporti di titolarità di un altro soggetto (ad esempio i delegati) possono utilizzare autonomamente la firma grafometrica ovvero decidere di non avvalersene, a prescindere dal fatto che il titolare del rapporto si avvalga o meno della firma grafometrica. La Banca riconosce tuttavia al titolare del rapporto la facoltà di inibire espressamente ai soggetti delegati, in ogni momento, l'utilizzabilità sul proprio rapporto del servizio di firma grafometrica, mediante apposita comunicazione.

4. Accettazione all'utilizzo della firma grafometrica - revoca del consenso - sospensione del servizio
4.1 Il Titolare potrà avvalersi della firma grafometrica (con valore di firma elettronica avanzata) previa accettazione delle presenti norme relative all'utilizzo della stessa, con apposita dichiarazione. In ogni momento il Titolare, se lo desidera, può ottenere gratuitamente dalla Banca copia della suddetta dichiarazione e delle presenti norme, mediante comunicazione scritta da inoltrarsi alla Banca, anche per il tramite del Promotore Finanziario, ovvero, mediante tecniche di comunicazione a distanza, così come previsto nel Contratto Unico.
4.2 In ogni momento il Titolare può revocare il consenso all'utilizzo della firma grafometrica mediante richiesta scritta inoltrata alla Banca, secondo le modalità già indicate al precedente articolo. In tal caso la Banca provvederà a disattivare la modalità di firma entro il giorno lavorativo successivo a quello in cui ha ricevuto la comunicazione di revoca. Tale previsione si applica anche ai rapporti cointestati in caso di revoca da parte di uno dei cointestatari.
4.3 Nel caso di revoca del consenso, le firme inerenti disposizioni/contratti dovranno essere acquisite tramite Promotore Finanziario su supporto cartaceo.
4.4 La Banca per motivi tecnici, di sicurezza o di forza maggiore può in ogni momento sospendere o interrompere la possibilità per il Titolare di utilizzare la firma grafometrica.

5. Informazioni riguardanti la polizza assicurativa
5.1 FinecoBank ha stipulato, in conformità alla normativa vigente, una polizza assicurativa con una primaria Compagnia assicurativa a tutela dei danni eventualmente derivanti da problemi tecnici riconducibili all'utilizzo della firma grafometrica.

Contratti e documenti che consentono l'utilizzo della firma grafometrica

Informativa ai sensi dell'art. 13 del D. Lgs. n. 196/2003 (Codice privacy)
A integrazione dell’Informativa fornitaLe per l’accensione del rapporto con la Banca, FinecoBank S.p.A., con sede in Piazza Durante 11, Milano, in qualità di "Titolare del trattamento" ai sensi del Codice privacy, La informa circa le modalità di trattamento dei Suoi dati connessi all’utilizzo della Firma Grafometrica.
Qualora Lei intenda avvalersi della Firma Grafometrica, Le verrà richiesto di apporre alcune firme su un apposito tablet in grado di acquisire, oltre all’immagine della sottoscrizione, anche una serie di informazioni relative alle caratteristiche comportamentali a contenuto biometrico (quali, la posizione, il tempo, la pressione, la velocità e l'accelerazione, di seguito, complessivamente, i “Dati grafometrici”) del suo segno grafico. I Dati grafometrici verranno criptati, racchiusi e sigillati elettronicamente all’interno del documento informatico cui si riferiscono, con programmi tali da garantire la sicurezza e la privacy del firmatario. In particolare, i predetti programmi permetteranno alla Banca di conoscere esclusivamente l’immagine della firma, senza la possibilità di accedere o, comunque, in qualsiasi modo utilizzare i Dati grafometrici in chiaro.
Le chiavi private di accesso ai Dati grafometrici saranno conservate da uno o più soggetti terzi appositamente nominati che ne permetteranno l’utilizzo esclusivamente nei casi previsti dalla legge, su richiesta delle Autorità competenti.
Il sistema adottato ha la finalità di fornire elementi di valutazione utili in sede giudiziaria nel caso di disconoscimento delle sottoscrizioni apposte su atti e documenti di tipo negoziale da parte del firmatario o nel caso di contenzioso contrattuale. Il conferimento dei dati per tale finalità ed il relativo consenso è FACOLTATIVO, il mancato rilascio dei dati o del consenso da parte del firmatario non comporta pregiudizio alcuno. L’unica conseguenza al mancato consenso sarà l’impossibilità di utilizzare la Firma Grafometrica. La sottoscrizione dei documenti relativi a prodotti e servizi e le disposizioni impartite a valere sui rapporti intrattenuti con la Banca continueranno, quindi, ad essere effettuati su supporto cartaceo. Il Cliente può revocare in qualsiasi momento il consenso precedentemente prestato sottoscrivendo con firma autografa il modulo di revoca. Da quel momento l’operatività sarà effettuata mediante supporto cartaceo.
I Dati grafometrici, così acquisiti e cifrati, verranno trattati in modalità informatizzata e saranno conservati in tutt’uno con il documento informatico, cui accedono, presso la Banca e/o presso le società appositamente nominate Responsabili del trattamento dei dati nell’ambito delle attività di archiviazione e conservazione a norma dei documenti firmati digitalmente e/o elettronicamente. La informiamo, altresì, che al fine di controllare il corretto funzionamento e garantirne la sicurezza, per effettuare ulteriori verifiche legate all’identificazione del cliente, nonché per l’accertamento di eventuali responsabilità in caso di ipotetici illeciti, in occasione del rilascio della Firma Grafometrica potrà, altresì, essere acquisita la foto del firmatario. Il conferimento del dato relativo alla Sua immagine per tale finalità ed il relativo consenso è FACOLTATIVO, il mancato rilascio del dato o del consenso non comporta pregiudizio alcuno, né comporta l’impossibilità di avvalersi di detta modalità di firma.
Il trattamento potrà avvenire mediante strumenti manuali, informatici e telematici, con logiche strettamente correlate alle finalità suddette e, comunque, in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza del dato stesso. Possono venire a conoscenza di tale dato, limitatamente ai dati necessari allo svolgimento delle mansioni assegnate, oltre ai consulenti ed ai dipendenti delle società esterne nominate responsabili, le persone fisiche nominate dalla Banca quali incaricati del trattamento con esclusione dei promotori finanziari.
Nessuno dei dati personali sopra menzionati (quindi, né i Dati grafometrici, né il dato relativo all’immagine) sarà oggetto di diffusione.
I dati biometrici raccolti, cifrati e incorporati all'interno del documento informatico, saranno conservati, nei limiti delle finalità indicate, per il periodo di tempo stabilito dalle disposizioni vigenti (art. 2220 cod. civ.; art. 119 del d.lgs. n. 385/1993), fatta salva l'esigenza di una loro ulteriore conservazione in ragione di eventuali contestazioni in sede giudiziaria.
Le ricordiamo che, anche con riferimento a questi dati, Le competono i diritti di cui all’art. 7 del Codice privacy, tra i quali quello di ottenere l'accesso, la cancellazione, l’aggiornamento, la rettifica e l’integrazione dei Dati nonché di opporsi, per motivi legittimi, al trattamento degli stessi) e che il soggetto, appositamente Delegato dal Titolare del trattamento, al quale può rivolgersi per l’esercizio di tali diritti è l’Amministratore Delegato.
Le richieste possono essere presentate per iscritto a FinecoBank, Via Rivoluzione d’Ottobre 16, 42123 Reggio Emilia o mediante messaggio di posta elettronica inviato all’indirizzo privacy@finecobank.com. L'eventuale revoca del consenso al trattamento dei dati necessari per l’utilizzo della Firma Grafometrica determinerà la disattivazione del servizio stesso.

Web Collaboration

La piattaforma  web collaboration consente di gestire online le proposte di investimento del tuo Personal Financial Advisor e la tua interazione con lui, in modo semplice, veloce e sicuro.

Quando il tuo Personal Financial Advisor decide di presentarti una proposta, riceverai una notifica già  nella home page clienti in area riservata del sito;  potrai  visionarla, accettarla e confermare l’ordine direttamente online in completa autonomia.

Tutte le proposte di investimento hanno una scadenza che ti invitiamo a tenere presente perché oltre a tale termine le proposte non saranno più valide.

Operatività in Web Collaboration

Quando  il Personal Financial Advisor ti invia una proposta tramite Web Collaboration, effettuando l’accesso alla tua area privata del sito apparirà il seguente avviso:












Cliccando su Continua accedi alla sezione Fondi e Consulenza dove puoi visualizzare la notifica di proposte di consulenza  da valutare  nell’area dedicata.







Il tab Proposte di consulenza elenca tutte le nuove proposte e le richieste di investimento in attesa di valutazione

Cliccando sul bottone SCOPRI  accedi al dettaglio della proposta dove in una pagina dedicata, puoi valutarla ed eventualmente dare conferma dell’ordine.

In quest’area, oltre al Verbale di consulenza, sono disponibili anche i dettagli informativi sui prodotti oggetto della proposta di investimento.



In caso di prima sottoscrizione in fondi, è necessario prendere visione anche della documentazione della società prodotto.



Dopo aver preso visione del Verbale della consulenza e di tutte le informazioni riguardanti il prodotto e di eventuali documenti integrativi, puoi scegliere come proseguire con la proposta.
Ci sono diverse possibili alternative:
1. Accettare la proposta di investimento e proseguire con l’inserimento dell’ordine
2. Accettare la proposta di investimento ma non proseguire con l’inserimento dell’ordine
3. Rifiutare la proposta



Nota importante: In caso di iniziativa  “autonoma” dell’ordine, non è prevista la possibilità di accettare la proposta senza proseguire con l’ordine.
Se decidi  di accettare la proposta del PFA e di proseguire con l’ordine, giungerai al riepilogo dell’ordine, dove potrai confermarne l’accettazione inserendo il suo PIN.
Le proposte accettate ma non concluse con l’invio dell’ordine, vengono salvate nella sezione Archivio mentre nella sezione Nuove trovi una tabella con gli Ordini in sospeso. In questo modo puoi concludere l’accettazione della proposta  in ogni momento con l’invio dell’ordine a mercato entro la data di scadenza della proposta stessa.


Proposte in consulenza advice
Le proposte di Web Collaboration Advice non prevedono la possibilità di inviare direttamente gli ordini a mercato: è il PFA che perfezionerà l’azione inviando l’ordine al mercato. 
In questo caso infatti, è sufficiente accettare e confermare la proposta di investimento per dare mandato al proprio PFA - Advice di completare l’inserimento degli ordini
Qualora invece decida di accettare la proposta, ma non di proseguire con l’ordine (scelta possibile, solo nel caso di consulenza attiva, su iniziativa della Banca), dovrà confermare questa scelta sempre apponendo il suo PIN.

All’interno della pagina Fondi e consulenza sono presenti anche i seguenti tab:

  • Trasferimenti, dove puoi trovare nella sezione Nuove le proposte di trasferimento di strumenti finanziari tra dossier Fineco inviate dal tuo PFA e che non hai ancora accettato. Al contrario nella  sezione Archivio sono elencate quelle già accettate.
  • Report e Diagnosi, dove puoi visualizzare nella sezione Nuove i report di monitoraggio, le diagnosi e i documenti di rendicontazioni Advice/Stars da te non ancora visualizzati. Al contrario nelle sezione Archivio sono elencati i documenti di cui hai già preso visione.