Forex (CFD Fx)

Come funziona il servizio CFD Fx

Il CFD Fx è un servizio che ti consente di negoziare CFD con sottostanti valute negoziate sul mercato Forex Exchange (Forex), dove due parti si scambiano due valute attraverso un tasso di cambio condiviso. Il Forex è un mercato OTC (Over the Counter): gli scambi non avvengono quindi all’interno di un mercato regolamentato e sono liberamente sottoscritti fra due contraenti secondo i termini predefiniti da un contratto.

La liquidità, la correttezza e la sicurezza delle transazioni è garantita dalle singole parti che partecipano agli scambi, fra cui tutti i maggiori Gruppi Bancari internazionali. Non esistono prezzi ufficiali del mercato, ma gli scambi vengono comunicati da tutti i principali operatori a circuiti telematici internazionali (Reuters, Bloomberg) che li diffondono in modo istantaneo a livello globale. FinecoBank ti offre in tempo reale e in push le quotazioni di più di 50 CFD sia dalla piattaforma PowerDesk2, sia direttamente sul proprio sito internet, che all’interno dell’applicazione Mobile.

I CFD Fx consentono di operare in marginazione: per ogni negoziazione è necessario un importo pari ad una percentuale ridotta del controvalore della transazione. Potrai personalizzare il margine richiesto da una lista determinata con un valore minimo dell’1% per posizioni intraday e minimo 2% per posizioni multiday.
Con il CFD Fx puoi assumere una posizione Long (rialzista) o Short (ribassista) rispetto a un cambio determinato:

  • Nel caso di posizione Long guadagnerai se la prima valuta si apprezzerà rispetto alla seconda (aumenterà di conseguenza il valore del tasso di cambio sottostante). Realizzerai una perdita nella situazione contraria.
    Ad esempio, se acquisti un CFD Fx su EURUSD al prezzo di 1,2800 (posizione long sul cambio EURUSD) realizzerai un guadagno se, in seguito, il prezzo del CFD sarà superiore a 1,2800, una perdita se il prezzo  sarà inferiore di 1,2800.

  • Nel caso di posizione Short  guadagnerai se il valore della prima valuta scenderà rispetto alla seconda (diminuirà quindi il valore del tasso di cambio sottostante). Nella situazione contraria registrerai una perdita. Ad esempio, se vendi un CFD Fx su EURUSD al cambio 1,2800 (posizione short sul cambio EURUSD) avrai un guadagno se, in seguito, il cambio sarà inferiore a 1,2800; una perdita se il cambio sarà superiore a 1,2800.

Importante:
L’operatività su CFD Fx è distinta dal tradizionale servizio Multicurrency che ti consente di effettuare direttamente online il cambio euro/valuta straniera (Dollaro) con disponibilità immediata della divisa per qualsiasi importo e senza l’effetto leva che caratterizza le negoziazioni sui cambi spot del mercato Forex.
L’operatività su CFD Fx è consentita al cliente attraverso diversi canali: il sito internet della banca, la piattaforma in push PowerDesk2, su applicazioni Mobile , iPhone, iPad, Android, WP8. Limitatamente alle operazioni di chiusura delle posizioni è possibile operare anche attraverso il call center ordini di FinecoBank.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI
Le caratteristiche principali del CFD FX sono:

  1. Durata
    La durata delle tue posizioni in valuta può essere: 
    Intraday -  Chiusura della posizione nella stessa giornata in cui è stata costituita. A fine giornata (ore 22:50), se la posizione, per qualsiasi motivo, fosse ancora aperta, Fineco provvederà a chiuderla d’ufficio. 
    Multiday - La posizione resterà aperta fino ad un massimo di 12 mesi, salvo precedente chiusura manuale da parte del cliente oppure in modalità automatica a seguito di attivazione dello stop loss automatico.

    Diversamente dal CFD Forex, viene eliminato il Rollover (chiusura e riapertura automatiche delle posizioni a fine serata).
    Le posizioni Multiday resteranno quindi in essere fino a chiusura da parte dell’utente, da parte dello Stop Loss automatico oppure una volta trascorsi 365 giorni dalla data di apertura della posizione. Non ci sarà quindi più nessun regolamento quotidiano dei P&L delle posizioni. Il guadagno/perdita sarà accreditato/addebitato solo in sede di chiusura, anche parziale, della posizione.

  2. Prezzo medio di carico
    Il prezzo medio di carico è la media ponderata dei prezzi delle operazioni effettuate. 

  3. Stop loss automatico
    Con l'apertura di una posizione e la scelta del margine, si crea automaticamente uno Stop loss automatico sulla posizione.
    Il prezzo utilizzato come riferimento per il calcolo dello Stop Loss automatico sarà il prezzo medio di carico. Lo Stop Loss automatico non può essere cancellato manualmente.

  4. Stop loss, Take profit e Trailing stop
    Solo sulle posizioni intraday è possibile inserire le stesse SL, Tp e Trailing stop sia sull'ordine sia sulla posizione. La durata di SL, TP e Trailing sarà giornaliera.

  5. Profit&Loss
    Essendo stato eliminato il Rollover, il P&L  sarà accreditato/addebitato sul Saldo Disponibile Trading solo in sede di chiusura, anche parziale, della posizione.
    Il P&L, al pari degli altri movimenti, sarà sempre in euro. Le logiche di determinazione del P&L non cambiano: questo sarà calcolato in valuta incerta (ad esempio, per il CFD Forex USDJPY, in Yen) ed addebitato/accreditato in Eur al cambio della procedura di liquidazione. Dal momento della realizzazione del P&L fino al regolamento in c/c, l’aggiornamento del Saldo Disponibile Trading avverrà sulla base del cambio rilevato in sede di chiusura della posizione, proprio come avviene con i CFD Classici Indici disponibili in produzione.
    Esempio: Se apro una posizione Long da 10000 CFD su EURUSD  quando la quotazione è 1,1197 - 1,12. Il prezzo di apertura della posizione è quindi 1,12.
    Chiudo la posizione quando il CFD quota 1,13 - 1,1303,vendendo i 10000 CFD a 1,13.
    Il P&L  in divisa incerta (USD) è pari a 10000*( 1,13- 1,12) = + 100 USD
    Il Saldo Disponibile Trading viene incrementato per [(ProfitIncerta) / (Cambio EURUSD corrente)], ossia per:+100/1,1303 = + 88,47 EUR
    A fine serata, la liquidazione rileverà un nuovo cambio ( media tra Bid ed Ask del cross EURUSD alle h 23:00) ed utilizzerà questo cambio per convertire in EUR il profit in valuta incerta ( + 100 USD).

  6. Interessi
    Ad ogni Posizione CFD Fx che sia mantenuta aperta per più di una giornata di negoziazione (Multiday) è attribuito un interesse composto da una parte fissa ed una variabile:
    Interesse passivo fisso: addebito del 2,95% del controvalore di carico della posizione espresso in EUR ( mediante il cambio dell’istante di apertura della Posizione o alla modifica della stessa), utilizzando come riferimento la Valuta Certa del CFD.
    Interesse variabile: interesse calcolato mediante il Differenziale Tassi di Interesse calcolato come segue.
    Ogni giorno dal Lunedi al Venerdi viene rilevato, in un istante compreso tra le h 23:00:00 e le h 23:30:00, la media dei prezzi Bid ed Ask correnti del CFD. Questo prezzo viene poi moltiplicato per uno dei seguenti fattori, a seconda che il segno della posizione sia rialzista sul CFD (Posizione Lunga) ovvero ribassista (Posizione Corta):



    Per Posizioni Long, il calcolo è il seguente. La differenza tra:
    - La media aritmetica del prezzo del CFD
    - La media aritmetica del prezzo del CFD moltiplicata per il corrispondente fattore sopra esposto

    Viene moltiplicata per il quantitativo della posizione e convertito in Euro utilizzando il tasso di cambio Euro/Valuta Incerta corrente.
    L’importo cosi ottenuto, se negativo, costituirà un addebito a carico del cliente. Viceversa, se positivo, esso costituirà un accredito a favore del cliente.

    Per Posizioni Short, il calcolo è il seguente. La differenza tra:
    - La media aritmetica del prezzo del CFD moltiplicata per il corrispondente fattore sopra esposto
    - La media aritmetica del prezzo del CFD

    Viene moltiplicata per il quantitativo della posizione e convertito in Euro utilizzando il tasso di cambio Euro/Valuta Incerta corrente. L’importo cosi ottenuto, se negativo, costituirà un addebito a carico del cliente. Viceversa, se positivo, esso costituirà un accredito a favore del cliente.
    Quotidianamente, qualora la Posizione a fine giornata, risulti ridotta o azzerata rispetto a quella iniziale viene effettuato il calcolo degli Interessi e la loro contabilizzazione.
    Per le Posizioni Multiday che risultano invariate per almeno 90 giorni, gli interessi sono calcolati a valere sul saldo disponibile. La contabilizzazione effettiva di questi ultimi, con la corrispondente scrittura di conto corrente, avverrà comunque in sede di chiusura, anche parziale, della Posizione.
    Esempio: Se il Giorno t apro una posizione long sul CFD EURUSD per 10.000 lotti con margine 2% (e Stop loss 1%) , l’importo del margine sarà pari a 200 euro (10.000 *2%).
    Dati i prezzi Denaro/Lettera del CFD, pari a1,3044-1,3047, il Prezzo Medio di Carico corrisponderà al prezzo lettera di 1,3047 e lo Stop loss sarà pari a  1,2916.
    Se i Prezzi Denaro-Lettera di fine giornata sono pari a 1,3010-1,3013 la Media aritmetica del prezzo del CFD sarà (1,3010 + 1,3013)/2 = 1,30115.

    Calcolo Interesse passivo Fisso:
    2,95%*10.000/360*1 = 0,82 Euro

    Calcolo Interesse Variabile:
    Quotazioni Denaro-Lettera del Tasso interesse valuta certa: 2,58-2,60
    Quotazioni Denaro-Lettera del Tasso interesse valuta incerta: 5,04-5,06



    Differenziale tassi interesse: 1,0000688
    Media aritmetica del prezzo del CFD moltiplicata per il Differenziale tassi sopra esposto (1,30115*1,0000688)= 1,301238

    Essendo la Posizione Long, viene calcolata la differenza tra:
    - La media aritmetica del prezzo del CFD
    - La media aritmetica del prezzo del CFD moltiplicata per il Differenziale tassi: (1,30115 - 1,301238) = - 0,000088

    Questa differenza viene moltiplicata per il quantitativo della posizione (10.000 unita): 10000*( - 0,000088) = - 0,88

    L’importo ottenuto viene così cambiato in Euro al tasso di cambio EUR/USD corrente (ipotizziamo 1,3018) ottenendo un importo pari ad Euro ( -0,88/1,3018) = -0.68 EUR.
    Pertanto, l’interesse totale addebitato sarà pari a 1,5 Euro  (0,82 + 0,68).

    Tali interessi saranno calcolati giornalmente, ma addebitati sul conto solo a chiusura parziale o totale della posizione.

    Nota: ogni 90 giorni, sulle posizioni che risultassero ancora aperte, tali interessi verranno accantonati sul saldo disponibile trading e inseriti tra le partite prenotate.

  7. Modifica Margine della posizione
    Come per i CFD Classici, anche per i CFD Fx si avrà la Modifica Margine e sarà disponibile solo per posizioni già Overnight.
    La modifica del margine comporterà:
    -l’adeguamento del Saldo Disponibile Trading
    -l’adeguamento del margine della posizione
    l’adeguamento dello Stop Loss automatico, in funzione del nuovo margine scelto.

    La modifica del marigne non è possibile se la modifica sia tale da comportare l’attivazione dello Stop Loss automatico.
    La Modifica Margine non sarà ammessa:
    - quanodo, nel caso di modifiche del margine in aumento, il Saldo Disponibile non sia sufficientemente capiente
    - quando siano presenti sulla posizione degli ordini in stato immesso.

  8. Orari di negoziazione
    Per l’operatività Intraday, il servizio è attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 06:15:00 alle  ore 22:50:00;
    Per l’operatività Multiday dal lunedì al giovedì dalle ore 06:15:00  alle ore 04:00:00, il venerdì dalle ore 06:15:00 alle ore 23:00:00.

  9. Massimali
    In relazione all'operatività sul mercato delle valute, FinecoBank applica due tipologie di limiti:
    1. per singolo ordine
    2. per singola posizione CFD

    I limiti per "singolo ordine" e "per singola posizione" variano per ogni CFD. Per ogni CFD è attivo un limite "per ordine" di controvalore uguale al limite "per posizione".
    Per i CFD sui quali è possibile operare in modalità intraday, vengono indicati massimali differenti.

    Note:
    - Eventuali ordini di importo superiore saranno rifiutati.
    - FinecoBank si riserva la facoltà di modificare tali limiti in ragione di mutate condizioni di mercato.
    Per tutti i dettagli, consulta l’elenco nella sezione Limiti operativi sul mercato CFD Fx.


Memo dal 2.10.2015 - Comportamento in sede di recesso dal servizio CFD FOREX ed introduzione del servizio CFD Fx
- Utente che ha già sottoscritto il nuovo Contratto per l’operatività su Derivati (Futures, Opzioni, CFD Classici, CFd Logos, CFD Time e CFD Fx)
Con la firma del contratto, qualora il cliente alla sera della data di passaggio al CFD Fx avesse posizioni sul Forex aperte,  da mandato alla Banca di  provvedere alla:

- Chiusura della posizione Forex ancora aperta, cancellazione degli ordini immessi ( incluso lo Stop Loss automatico), accredito/addebito del P&L e restituzione del margine di garanzia;
- Apertura di una nuova posizione sullo strumento CFD Fx, avente le medesime caratteristiche della posizione chiusa e addebito in c/c del margine di garanzia relativo alla nuova posizione CFD Fx;

La nuova posizione sullo strumento CFD Fx avrà le seguenti caratteristiche:

- Margine identico al margine della posizione in Forex appena chiusa
- Prezzo medio di carico identico al prezzo della chiusura della posizione Forex appena chiusa
- Scadenza pari a T + 365 (dove T è la data della migrazione)
- Stop loss automatico identico allo stop loss automatico della posizione Forex appena chiusa

-Utente che non ha ancora sottoscritto il nuovo Contratto per l’operatività su Derivati (Futures, Opzioni, CFD Classici, CFd Logos, CFD Time e CFD Fx)
Se la sera antecedente alla data di avvio dell’operatività in CFD Fx,, il cliente non avesse ancora provveduto alla sottoscrizione del nuovo Contratto Derivati, Fineco, provvederà alla chiusura d’ufficio delle posizioni ancora aperte su CFD Forex e alla cancellazioen degli ordini immessi.

Per ulteriori dettagli rimandiamo alla lettura della Scheda Prodottoe e delle Norme Operative del CFD Fx, presenti nel contratto Derivati (Futures, Opzioni, CFD Classici, CFd Logos, CFD Time e CFD Fx) consultabile nel sito alla sezione: Gestione conto > Gestione servizi > Trading e investimenti.
 

Tutti i vantaggi del CFD Fx

L’operatività sui CFD  Fx permette di investire direttamente online su 54 cross valutari, sfruttando grazie alla leva 100, le oscillazioni dei prezzi e la grande liquidità del mercato, mettendo a punto strategie di copertura  sul rischio di cambio, soprattutto quando esistono posizioni aperte su mercati non appartenenti all’area Euro. Inoltre, comporta numerosi vantaggi:

  • Il Profit&Loss delle posizioni multiday viene addebito/accreditato unicamente a chiusura (parziale o totale) della posizione
  • Le posizioni multiday mantengono lo stesso prezzo di apertura per tutta la loro durata
  • Aumentare o ridurre in qualsiasi momento della giornata il margine investito.

Il mercato Forex su cui si opera con CFD Fx si distingue per alcune caratteristiche:

  • Elevata liquidità. Il mercato Forex negli ultimi dieci anni è stato caratterizzato da un consistente aumento del volume di negoziazione e, oggi, si può considerare come il mercato più ampio e liquido del mondo
  • Trasparenza. La grande liquidità del mercato fa sì che nessun operatore possa muovere il mercato in una determinata direzione, né possa utilizzare fonti informative esclusive e riservate. Le notizie che riguardano i singoli Paesi e i dati macro-economici internazionali diventano pubblici al medesimo istante per tutti gli operatori
  • Aperto 24 ore su 24. Il Forex è un mercato OTC, non regolamentato, aperto 24 ore su 24 per ogni giorno della settimana (escluse le domeniche, il 1 gennaio e il 25 dicembre). Con FinecoBank i tuoi ordini condizionati vengono gestiti 24 ore su 24. Puoi inserire direttamente i tuoi ordini via internet o via telefono in orari diversi a seconda dell’operatività:
    - in modalità multiday dal lunedì al giovedì:
      > dalle 06:15 alle 23:00 (gli ordini via call center possono essere trasmessi dalle ore 08:00)
      > dalle 23:31 alle ore 04:00 (solo ordini via piattaforma internet)
      Nella giornata di venerdì è possibile inserire ordini dalle ore 06:15 alle 23:00 e dalle ore 23:31 alle ore 0:00 (telefonicamente gli ordini possono essere impartiti solo dalle 08:00 alle 23:00);
    - In modalità intraday dal lunedì al venerdì dalle ore 6:30 alle ore 22:50 (gli ordini via call center possono essere trasmessi dalle ore 08:00).

  No commissioni. A differenza di quanto accade solitamente nei mercati regolamentati non devi pagare una commissione di negoziazione per ogni singola posizione aperta o chiusa. Con FinecoBank hai solo minimi spread denaro/lettera (differenza fra la quotazione di acquisto e quella di vendita) rispetto ai prezzi registrati in quel momento dai principali market maker; ad esempio per EUR/USD lo spread è di soli 3 pips (cioè tre decimillesimi = 0,0003);

  Marginazione. Il CFD Fx di FinecoBank è un servizio in marginazione. Per aprire una posizione non devi investire la totalità dell’importo di ogni operazione ma solo una percentuale variabile del controvalore.
Il margine minimo per operazioni intraday è l’1%, equivalente ad un effetto leva del 10.000%; per operazioni multiday è il 2%, con effetto leva del 5.000%: con 1.000 Euro puoi aprire una posizione intraday da 100.000 Euro oppure una posizione multiday da 50.000 Euro;

  Aggiornamento in tempo reale. Con FinecoBank hai le quotazioni e i grafici su più di 50 cambi in tempo reale e senza alcun costo per la visualizzazione delle quotazioni.

Quotazioni, spread, valute negoziabili

Anziché negoziare o scambiare fisicamente lo strumento finanziario, il CFD rappresenta un’operazione in cui due parti convengono per scambiare denaro sulla base della variazione di valore dell’attività sottostante che intercorre tra il punto in cui l’operazione viene aperta e il momento in cui la stessa viene chiusa. Pertanto, il valore del CFD Fx  è direttamente collegato al rapporto di cambio tra due valute (Cross) e ne segue quindi l’andamento.

Il tasso di cambio
Il tasso di cambio è il rapporto tra due valute dove, per convenzione, una è posta al numeratore e l’altra al denominatore. Nel mercato Forex, le valute vengono normalmente quotate facendo uso di quattro numeri significativi, in cui l’ultimo decimale viene detto punto o pip (corrispondente alla minima variazione di prezzo di un cross).

Per esempio:
Cambio USD/JPY: il Dollaro (USD) è al numeratore, mentre lo Yen (JPY) è al denominatore. Il cambio ti dice quanti Yen sono necessari per comprare un Dollaro.
Seguendo l’esempio, per il cambio EUR/USD abbiamo Euro al numeratore e Dollaro al denominatore; il cambio ti dice quanti Dollari sono necessari per un Euro.
Convenzionalmente nel mercato Forex la valuta al numeratore viene denominata “valuta certa o base” mentre quella al denominatore è detta “valuta incerta” o “valuta di riferimento”.
Convenzionalmente ogni cambio viene anche definito “cross” o “cross-rate”.
Ad esempio per il cambio EUR/USD, l’Euro sarà la valuta certa e il Dollaro la valuta incerta o di riferimento.
Di ogni cross vengono quotati due prezzi: denaro (a sinistra) e lettera (a destra). La differenza fra i due prezzi viene definito “spread”, misurato solitamente in pips.

Quotazioni: denaro e lettera
Secondo la Pricing Policy di Fineco, i prezzi  denaro/lettera quotato dalla Banca per l’apertura o la chiusura di un Contratto CFD Fx  replicano l’andamento dei Prezzi Denaro/Lettera del Sottostante e, in condizioni normali di mercato -e, quindi, nella maggior parte della giornata di negozioazione, presentano spread in linea con quelli indicati per ogni Cross nel sito Fineco.

Prezzo di chiusura:
Quando la chiusura della posizione è effettuata dal cliente, è il Prezzo del CFD quotato in quel momento da Fineco: denaro se la posizione è long, lettera se la posizione è short. Nel caso di chiusura automatica al termine del servizio, è il prezzo (denaro o lettera, rispettivamente nel caso di posizione long o short) rilevato in un istante “random” della fase di chiusura.
Qualora le quotazioni del CFD Fx, al termine del servizio, siano indisponibili a causa di assenza dei dati rilevanti per la determinazione del valore del Sottostante, vengono utilizzati gli ultimi prezzi Denaro/Lettera del CFD  Fx quotati da Fineco nel corso della giornata.

Valute negoziabili
FinecoBank ti mette a disposizione le quotazioni in push, aggiornate in tempo reale di oltre 54 cross. Queste quotazioni coprono le valute principali (Euro, Dollaro, Yen, Sterlina e Franco svizzero), le secondarie (Dollaro australiano, neo-zelandese e canadese, Corona svedese) e i relativi cross.
Ogni quotazione comprende lo spread denaro/lettera previsto da FinecoBank per ogni negoziazione che può essere considerato come il costo dell’operazione che non supera mai i 3 pips sui principali cambi (ad esempio EUR/USD).
Lo spread è indipendente dall’ammontare della transazione. Gli spread offerti da FinecoBank possono ampliarsi solo in caso di condizioni di mercato particolarmente volatili o scarsa liquidità.
A seguire l’elenco dei cross negoziabili con FinecoBank e i relativi spread:
 

Cross

spread

AUDCAD

10

AUDCHF

10

AUDJPY 

6

AUDNZD 

13

AUDUSD 

3

CADCHF 

8

CADJPY 

6

CHFDKK 

17

CHFJPY 

4

CHFNOK 

35

CHFSEK 

35

DKKJPY 

10

EURAUD 

10

EURCAD

12

EURCHF

3

EURCZK

30

EURDKK

 5

EURGBP

5

EURHKD

30

EURHUF

45

EURJPY 

4

EURMXN

100

EURNOK 

35

EURNZD 

12

EURPLN

45

EURSEK 

40

EURSGD

15

EURTRY

19

EURUSD 

3

EURZAR 

100 

GBPAUD 

10

GBPCAD 

10

GBPCHF

7

GBPJPY 

7

GBPNOK 

75

GBPNZD

35

GBPSEK

65

GBPUSD 

5

NOKJPY

10

NOKSEK 

8

NZDCHF

10

NZDJPY

7

NZDUSD

5

USDCAD

5

USDCHF

4

USDCZK

50

USDDKK

25

USDHKD

8

USDJPY

3

USDMXN

70

USDNOK

40

USDSEK

40

USDTRY

14

USDZAR

175

Posizioni Intraday e Multiday

Posizioni Intraday

Su determinati CFD Fx, Fineco ti permette di effettuare operazioni anche in modalità intraday con margini ridotti sfruttando una leva 100:

  • EURCHF
  • EURGBP
  • EURJPY
  • EURUSD
  • GBPUSD
  • USDJPY

La scelta dell’operatività intraday implica la durata giornaliera della posizione: ovvero nel giorno stesso dell’apertura, la posizione deve essere chiusa.
Se alla chiusura della sessione di negoziazione (alle ore 22.50) risultano posizioni intraday ancora aperte, senza addebitare penali, Fineco chiude automaticamente tutte queste posizioni entro le ore 23:00.

Importante: Non è possibile immettere più ordini su uno stesso cross con livelli di margine differenti.
Se, ad esempio, esiste una posizione aperta sul cross EUR/USD con margine all’1% non potranno essere
inseriti ordini sullo stesso cross con un margine differente (1,5%) fino al momento in cui non viene chiusa la posizione iniziale sul cross selezionato.
Di conseguenza ogni operazione di chiusura su un cross deve essere effettuata con lo stesso livello di margine selezionato per l'apertura della posizione.
Nella stessa giornata è possibile aprire contemporaneamente una posizione intraday ed una posizione multiday sullo stesso cross.

- Orari di inserimento ed esecuzione ordini:
dal lunedì al venerdì, dalle ore 06:15 alle ore 22:50 (via call center possono essere trasmessi dalle ore 08:00).

Importante: da lunedì a venerdì, l’orario di chiusura dell’operatività intraday è alle ore 22:50.
Qualora per qualsiasi motivo, dopo le ore 22:50 vi fossero posizioni intraday ancora aperte, Fineco provvederà a chiuderle automaticamente entro le 23:00.
Inoltre, alle ore 22:50 tutti gli ordini ancora immessi su posizioni intraday, saranno cancellati.

- Marginazione e Stop Loss:
Il margine per operazioni intraday può essere pari all’1% o all’1.5%; il valore di Stop loss automatico è pari a mezzo punto percentuale in meno rispetto al livello di margine, rispettivamente: 0,5% o 1%.

Margine

Stop loss FinecoBank             

1%

                            0,5%                            

1,5%

1%


Nota: Solo per il CFD EURCHF il margine per operazioni intraday  può essere pari all'8% o al 9%, con stop loss rispettivamente pari  al 4% o 5% .

Importante: l'ordine di Stop loss automatico viene sempre inserito sul sistema al raggiungimento della condizione di prezzo indicata, ma può succedere che, per eventi dipendenti dal mercato (ad esempio, eccessiva o limitata volatilità) il prezzo di esecuzione sia leggermente inferiore.

L'ordine di stop loss è infatti un ordine automatico a mercato, finalizzato all'esecuzione dell'ordine a prescindere dalle condizioni del mercato.

Esempio operatività intraday:
Supponiamo di aprire una posizione lunga con margine all’1% di 100.000 EUR/USD al prezzo di 1,0789.
Questo significa che hai comprato Euro (+100.000 Euro) e venduto Dollari USA (-107.890 USD). Il tuo margine è di 1.000 Euro (l’1% del controvalore in divisa certa).
Lo Stop automatico partirà quando il valore del cambio diminuirà dello 0,5% (1,07350 denaro).
Al verificarsi della condizione di prezzo indicata dallo Stop automatico, per chiudere la posizione di 100.000 EUR/USD il sistema invierà un ordine di vendita a mercato (ipotizziamo che l’esecuzione dell’ordine sia al prezzo di 1.07350).
L'esito dell'operazione sarà quindi una vendita di 100.000 Euro (-100.000 Euro) e un acquisto di 107.350 Dollari USA (+107.350 USD) con un risultato = 0 Euro (posizione chiusa della valuta certa) e -540 Dollari USA. 
(-107.890 USD + 107.350 USD = -540 USD).
Questi 540 Dollari USA saranno la perdita registrata dalla tua operazione, pari allo 0,5% della posizione
aperta inizialmente.
La perdita sarà poi convertita in Euro solo al cambio delle ore 23:00 e quindi contabilizzata sul tuo conto corrente.

Qualora la quotazione non raggiunga il livello di prezzo indicato dallo Stop loss automatico, la posizione rimarrebbe aperta fino alle ore 22:50 dello stesso giorno di apertura.

Durante tutta la giornata, è possibile aumentare il valore della tua posizione intraday, ribaltare il segno nella direzione contraria oppure entro le 22:50 è possibile chiuderla inserendo un ordine di importo uguale a quello della posizione aperta ma con segno opposto (scegliendo lo stesso margine selezionato per la posizione di apertura).

Se a fine giornata (ore 22:50) la posizione, per qualsiasi motivo, fosse ancora aperta, Fineco provvederà a chiuderla automaticamente entro le 23:00.
Sempre alle ore 22:50 se, sulla posizione intraday vi fossero ordini ancora immessi, questi verranno cancellati
automaticamente da Fineco.

Posizioni Multiday

Ad ogni Posizione CFD Fx che sia mantenuta aperta per più di una giornata di negoziazione (Multiday) è attribuito un interesse composto da una parte fissa ed una variabile:

 Interesse passivo fisso: addebito del 2,95% del controvalore di carico della posizione espresso
in EUR ( mediante il cambio dell’istante di apertura della Posizione o alla modifica della stessa), utilizzando come riferimento la Valuta Certa del CFD.

  Interesse variabile: interesse calcolato mediante il Differenziale Tassi di Interesse calcolato come segue.
Ogni giorno dal Lunedi al Venerdi viene rilevato, in un istante compreso tra le h 23:00:00 e le h 23:30:00, la media dei prezzi Bid ed Ask correnti del CFD.
Questo prezzo viene poi moltiplicato per uno dei seguenti fattori, a seconda che il segno della posizione sia rialzista sul CFD (Posizione Lunga) ovvero ribassista (Posizione Corta):

Importante
: non potrai operare direttamente sulla posizione riaperta dalle ore 04:00 fino alle ore 06:15 (orario di riapertura del servizio) del giorno successivo; in questo lasso temporale restano comunque attivi eventuali ordini validi fino a cancellazione e gli stop loss automatici fissati da FinecoBank.
 

 

 

Per Posizioni Long, il calcolo è il seguente. La differenza tra:

- La media aritmetica del prezzo del CFD
- La media aritmetica del prezzo del CFD moltiplicata per il corrispondente fattore sopra esposto

Viene moltiplicata per il quantitativo della posizione e convertito in Euro utilizzando il tasso di cambio Euro/Valuta Incerta corrente.
L’importo cosi ottenuto, se negativo, costituirà un addebito a carico del cliente. Viceversa, se positivo, esso costituirà un accredito a favore del cliente.

Per Posizioni Short, il calcolo è il seguente. La differenza tra:

- La media aritmetica del prezzo del CFD moltiplicata per il corrispondente fattore sopra esposto
- La media aritmetica del prezzo del CFD

Viene moltiplicata per il quantitativo della posizione e convertito in Euro utilizzando il tasso di cambio Euro/Valuta Incerta corrente. L’importo cosi ottenuto, se negativo, costituirà un addebito a carico del cliente. Viceversa, se positivo, esso costituirà un accredito a favore del cliente.
Quotidianamente, qualora la Posizione a fine giornata, risulti ridotta o azzerata rispetto a quella iniziale viene effettuato il calcolo degli Interessi e la loro contabilizzazione.
Per le Posizioni Multiday che risultano invariate per almeno 90 giorni, gli interessi sono calcolati a valere sul saldo disponibile. La contabilizzazione effettiva di questi ultimi, con la corrispondente scrittura di conto corrente, avverrà comunque in sede di chiusura, anche parziale, della Posizione.

Esempio:
Se il Giorno t apro una posizione long sul CFD EURUSD per 10.000 lotti con margine 2% (e Stop loss 1%) , l’importo del margine sarà pari a 200 euro (10.000 *2%).
Dati i prezzi Denaro/Lettera del CFD, pari a1,3044-1,3047, il Prezzo Medio di Carico corrisponderà al prezzo lettera di 1,3047 e lo Stop loss sarà pari a  1,2916.
Se i Prezzi Denaro-Lettera di fine giornata sono pari a 1,3010-1,3013 la Media aritmetica del prezzo del CFD sarà (1,3010 + 1,3013)/2 = 1,30115.
Calcolo Interesse passivo Fisso:
2,95%*10.000/360*1 = 0,82 Euro

Calcolo Interesse Variabile:
Quotazioni Denaro-Lettera del Tasso interesse valuta certa: 2,58-2,60
Quotazioni Denaro-Lettera del Tasso interesse valuta incerta: 5,04-5,06

 

 


Differenziale tassi interesse: 1,0000688

Media aritmetica del prezzo del CFD moltiplicata per il Differenziale tassi sopra esposto (1,30115*1,0000688)= 1,301238

Essendo la Posizione Long, viene calcolata la differenza tra:

- La media aritmetica del prezzo del CFD
- La media aritmetica del prezzo del CFD moltiplicata per il Differenziale tassi: (1,30115 - 1,301238) = - 0,000088

Questa differenza viene moltiplicata per il quantitativo della posizione (10.000 unita): 10000*( - 0,000088) = - 0,88

L’importo ottenuto viene così cambiato in Euro al tasso di cambio EUR/USD corrente (ipotizziamo 1,3018) ottenendo un importo pari ad Euro ( -0,88/1,3018) = -0.68 EUR.
Pertanto, l’interesse totale addebitato sarà pari a 1,5 Euro  (0,82 + 0,68).

Tali interessi saranno calcolati giornalmente, ma addebitati sul conto solo a chiusura parziale o totale della posizione.
Nota: ogni 90 giorni, sulle posizioni che risultassero ancora aperte, tali interessi verranno accantonati sul saldo disponibile trading e inseriti tra le partite prenotate.

Operatività

Il valore del CFD Fx  ha come sottostante il rapporto di cambio tra due valute (cross) e ne segue quindi l’andamento.
Il nozionale, o importo del contratto in CFD Fx che si vuole acquistare/vendere, è la quantità del sottostante del CFD Fx riferita alla valuta certa. Puoi decidere l'importo della valuta certa da acquistare/vendere da una lista predefinita da FinecoBank.
Per ogni valuta certa Fineco determina il taglio minimo dell’importo negoziabile nell’ambito di un singolo Contratto e i multipli minimi, di seguito indicati:

Valuta certa 

Multiplo minimo 

AUD (Dollaro australiano)

17.000

CAD (Dollaro canadese)

15.000

CHF (Franco svizzero)

16.000

DKK (Corona danese)

76.000

EUR (Euro)

10.000

GBP (Sterlina)

7.000

NOK (Corona norvegese)

80.000

NZD (Dollaro neozelandese)

22.000

USD (Dollaro USA)

10.000


Calcolo utili e perdite
Gli utili e le perdite di ogni operazione vengono sempre conteggiati nella valuta posta al denominatore e vengono accredita/addebitati e contabilizzazione sul tuo conto corrente, nel momento in cui la posizione viene chiusa parzialmente o totalmente. 

La conversione in Euro del profitto o della perdita avverrà utilizzando il prezzo medio tra prezzo denaro e prezzo lettera rilevato da Fineco intorno alle 23:00.


 
Importante: è possibile aprire contemporaneamente una posizione intraday ed una posizione multiday sullo stesso CFD Fx. Il prezzo medio di carico e il profit/loss generati dalle singole posizioni saranno sempre distinti fra loro.

Operatività sul sito Fineco

Puoi operare sui CFD Fx direttamente dal sito Fineco. Per accedere alla lista delle valute negoziabili sul sito Fineco, è sufficiente cliccare sul link "Forex (CFD Fx)" presente nella side-bar della pagina "Mercati e trading" - “Forex e CFD”. 
Di ogni CFD Fx  visualizzi: Titolo (simbolo), descrizione, prezzo denaro, prezzo lettera, Var%, ora ultima variazione.
Dalla riga di ogni cambio puoi aprire il grafico, il powerbook dedicato  o inserire un CFD Fx nella tua lista personale 

Come comprare e vendere
Il Powerbook è lo strumento dedicato alle operazioni sulle valute. In ogni momento puoi modificare il cross su cui stai operando dai due menu a tendina.
Cliccando sul pulsante "push"  visualizzi le quotazioni in real time.

Importante: per acquistare è necessario applicare il prezzo in lettera, per vendere devi applicare il prezzo in denaro.

Per ogni ordine devi indicare:

  • Quantità: lista di importi predefiniti relativi alla valuta certa
  • Tipo: tipologia dell'ordine immesso. Può essere "al limite", "a mercato" o "stop"
  • Prezzo: se l'ordine è "a mercato" viene automaticamente applicato il prezzo lettera (se compri) il prezzo denaro (se vendi). Se l'ordine è "al limite" puoi compilare il campo del prezzo cliccando direttamente i valori in lettera e in denaro
  • Operatività: è possibile scegliere tra intraday ed  overnight
  • Margine: scegliendo modalità intraday, i livelli di margine selezionabile sono. 1% e 1,5%. Scegliendo modalità multiday, il margine è selezionabile da una lista predefinita dal 2% al 30%
  • Validità: Oggi, il tuo ordine è valido fino alle 23:00 per operazioni multiday (fino alle 22:50 per operazioni in modalità intraday); Fino a cancellazione, valido fino a cancellazione dell'ordine stesso.

 


Monitor Ordini

Puoi visualizzare la sintesi dello stato degli ordini inseriti su un cross direttamente dal monitor del Powerbook.

La prima riga indica il bilancio complessivo sul cross:

  • QTA': controvalore totale della posizione
  • STATO: stato della posizione; APERTO (posizione aperta); CHIUSO (posizione chiusa)
  • P. ESEG: prezzo medio di carico della posizione

Per ogni riga vengono invece indicati i seguenti valori:

  • A/V: segno dell'ordine. Acquisto (A); Vendita (V)
  • QTA': importo relativo al singolo ordine
  • P.IMM: prezzo a cui l'ordine è inviato al mercato
  • STATO: IMM (ordine immesso); CAN (ordine cancellato); ESEG (ordine eseguito); EO (per le posizioni multiday: eseguito serale di riapertura automatica); EC (per le posizioni multiday: eseguito serale di chiusura automatica); RO (per le posizioni multiday: ordine serale di apertura automatica rifiutato); RC (per le posizioni multiday: ordine serale di chiusura automatica rifiutato)
  • P.ESEG: prezzo di esecuzione dell'ordine
  • ORA: orario di esecuzione.

La totalità delle tue posizioni e dei tuoi ordini vengono visualizzati nel Monitor ordini interno alla pagina Portafoglio cliccando sul link "Forex".

Sul singolo cross, la prima riga indica il bilancio complessivo:

  • STATO: stato della posizione; APERTA (posizione aperta); CHIUSA (posizione chiusa)
  • TITOLO: cross della posizione
  • VALIDITA': La validità della Posizione (Overnight/Intraday)
  • QTA' eseguita: controvalore totale della posizione
  • P. Medio Eseguito: prezzo medio di carico della posizione
  • Prezzo Stop: indicazione della soglia di stop loss automatico della posizione complessiva.


Per ogni ordine vengono indicati i seguenti valori:

  • STATO: stato dell'ordine; Ordine immesso; Ordine cancellato; Ordine Eseguito
  • SEGNO: Segno dell'ordine; Acq (ordine di acquisto sul cambio); Ven (ordine di vendita sul cambio)
  • QUANTITA' IMMESSA: importo dell'ordine (in valore assoluto) riferito alla valuta certa
  • PREZZO IMMESSO: prezzo inserito sul mercato
  • QUANTITA' ESEGUITA: importo eseguito
  • PREZZO ESEGUITO: prezzo a cui è stato eseguito il singolo ordine
  • DATA E ORA: indicazione della data e dell’ora di esecuzione dell’ordine. 

Portafoglio Forex
Puoi tenere sotto controllo tutte le posizioni ancora aperte sui CFD Fx nella sezione Portafoglio - I miei investimenti - Forex del sito Fineco.
Per chiudere le singole posizioni dal sito Fineco è sufficiente inserire un ordine di uguale controvalore, stesso margine ma di segno contrario attraverso il pulsante 

    

Ad esempio: per chiudere una posizione lunga di 10.000 EUR/USD devi inserire un ordine di vendita di 10.000 EUR/USD. Inoltre, nel Portafoglio - Forex è possibile chiudere la posizione cliccando il tasto presente sotto il riepilogo della posizione aperta.

Trade & Reverse: nello stesso modo puoi decidere di ribaltare il segno della tua posizione con un nuovo ordine di controvalore maggiore di quello della posizione in essere.
Per operare su una posizione aperta è necessario cliccare sul bottone  aprendo in questo modo il Powerbook relativo al singolo cross.

Le singole colonne presenti nel Portafoglio Forex indicano:

  • TITOLO: indicazione del cross su cui esiste una posizione aperta
  • Q. totale - Q. disp. : importo complessivo della posizione (valuta certa). Se la quantità è positiva indica una posizione Long, se negativa una posizione Short
  • P.zo medio di carico: prezzo medio di carico della posizione
  • P.zo mercato: prezzo Bid/Ask - (vendita/acquisto)
  • Valore di carico: controvalore della posizione in valuta incerta, conteggiato in base al prezzo medio di carico
  • Valore di mercato: controvalore della posizione in valuta incerta, conteggiato in base al prezzo di mercato
  • P&L incerto %: profitto e perdita teorica in funzione del prezzo corrente del mercato.
    Mostra quindi il Profit & Loss in valuta incerta e come variazione percentuale dall’apertura della posizione.
  • P&L € %: espone il profitto e perdita teorica esclusivamente della giornata corrente
  • Validità: modalità Intraday oppure Overnight.

- cliccando il tasto  si apre il PowerBook per impostare altri ordini sullo stesso cross;

- cliccando il tasto si imposta un ordine di chiusura della posizione.

- dal bottone   su ogni posizione multiday  il margine accantonato può essere modificato, sia in aumento sia in diminuzione, anche nelle giornate successive all’apertura della posizione.

Operatività su PowerDesk

Lista CFD Fx
Accedi alla lista statica dei 54 cross più liquidi dalla voce "Forex" presente nel menu a tendina in alto a sinistra.
Di ogni cambio vengono valorizzati i dati seguenti:

  • SYM: simbolo con cui viene identificato ogni cambio
  • DESCR: descrizione per esteso di ogni cambio (ad esempio EuroDollaro)
  • P. DEN: prezzo denaro. Applicando questo prezzo vendi il cross (vendi la valuta certa e compri la valuta incerta)
  • P. LET: prezzo lettera. Applicando questo prezzo acquisti il cross (compri la valuta certa, vendendo quella incerta)
  • MIN: il più basso prezzo denaro quotato dalla Banca dalle ore 23.00 del giorno precedente
  • MAX: il più elevato prezzo lettera quotato dalla Banca dalle ore 23.00 del giorno precedente
  • VAR: variazione percentuale del prezzo denaro corrente rispetto al prezzo di chiusura del giorno precedente
  • ORA: orario dell'ultima variazione.

Ti ricordiamo che puoi eliminare le colonne non valorizzate direttamente dal pannello delle preferenze della piattaforma. Puoi anche spostare la loro disposizione selezionando la testata e trascinandola con il mouse.
Oltre ai cambi presenti nella lista statica, puoi operare su tutti gli altri cross disponibili selezionando la divisa certa di partenza dal menu a tendina posizionato in alto al centro della testata.
 
Operi direttamente dal paniere "Forex" o inserendo i cambi in una delle tue watchlist personalizzate; in questo caso devi indicare il simbolo del cross nel box "sym" e aggiungerlo in lista. Puoi anche fare una ricerca del cambio che ti interessa e negoziare direttamente dal search generale della piattaforma.

Come comprare e vendere
Per i CFD Fx hai a disposizione tre diverse modalità: espansione della riga, Powerboard, e il nuovo Multibook.

Riga espansa
Espandendo la riga relativa al singolo cross vengono visualizzati i due prezzi denaro e lettera: con carattere più grande sono evidenziati i due decimali più significativi (detti anche pips).
Il book può essere visualizzato a destra o sinistra dell'order entry, così come il monitor ordini e il grafico Last e Bid/Ask.
  
- Powerboard
La struttura del Powerboard è stata ripensata per la specifica operatività sul mercato Forex. Nella parte superiore visualizzi le quotazioni denaro e lettera, sotto la maschera di order entry.
Puoi modificare il cross su cui operare direttamente dai due menu a tendina in alto o semplicemente con drag&drop. Per operare è sufficiente selezionare un prezzo e inviare l'ordine alla Banca.
  
- PowerDesk: Nuovo Multibook
Multibook è l'interfaccia dedicata all'operatività Trading Spot FX: puoi visualizzare le quotazioni di tutti i cross presenti nella watchlist Forex.
Per aprire il popup devi semplicemente cliccare sul bottone "multibook" della watchlist Forex. Puoi personalizzare il "multibook" cancellando tutti i cross dal bottone "cancella tutti" e aggiungerne altri dal menu a tendina. La disposizione dei singoli cross può essere modificata e ri-allineata.
Per inserire un ordine clicca due volte sul prezzo e si apre la maschera di order entry; con un solo clic inserisci i tuoi ordini.
  
- Order entry
Trovi la stessa maschera di order entry nella riga espansa, nel Powerboard e nel Multibook
Ti ricordiamo che per acquistare è necessario applicare il prezzo in lettera, per vendere quello in denaro.
Per ogni ordine devi indicare:

- Margine: scegliendo modalità intraday, i livelli di margine selezionabili sono: 1% e 1,5%.
Scegliendo la modalità multiday il margine è selezionabile da una lista predefinita dal 2% al 30%

- Quantità: lista di importi predefiniti relativi alla valuta certa.

- Tipo: tipologia dell' ordine immesso. Può essere "al limite", "a mercato" o "stop".

- Validità: Day, il tuo ordine è valido fino alle 22.50; Gtc, valido fino a cancellazione. Per le posizioni intraday è possibile inserire ordini solo con validità Day.

Monitor Ordini
Cliccando sul link "forex" nel monitor di PowerDesk2 puoi visualizzare tutti gli ordini che sono stati immessi sulle valute.
Riga riassuntiva - tutti gli ordini relativi a un cambio vengono raccolti all'interno di un'unica posizione. La prima riga sintetizza il bilancio complessivo della posizione e ti indica:
SYM: simbolo del cambio della posizione.
  
ST: stato della posizione; OP (posizione aperta); CH (posizione chiusa).
  
L/C: segno della posizione; Ov (posizione multiday o Overnight sul cross); In (posizione intraday sul cross); 0 (posizione chiusa).
  
IMP.ESE: importo complessivo della posizione.
  
P. ESE: prezzo medio di carico della posizione.
  
DATA: data della prima apertura della posizione.

Le colonne relative ai singoli ordini indicano invece:
SYM: orario di esecuzione dell'ordine.
  
ST: stato dell'ordine; IM (ordine immesso); CA (ordine cancellato); ES (ordine eseguito); EO (per le posizioni multiday: eseguito serale di riapertura automatica); EC (per le posizioni multiday: eseguito serale di chiusura automatica); RO (per le posizioni multiday: ordine serale di apertura automatica rifiutato); RC (per le posizioni multiday: ordine serale di chiusura automatica rifiutato)
  
L/C: segno dell'ordine; L (ordine di acquisto sul cambio); S (ordine di vendita sul cambio).
  
- IMP.IMM: importo dell'ordine (in valore assoluto) riferito alla valuta certa.
  
P.IMM: prezzo inserito sul mercato
  
IMP.ESE: importo eseguito
  
P. ESE: prezzo a cui è stato eseguito il singolo ordine
  
COND: visualizzazione del prezzo di eventuale stop order impostato dal cliente
  
DATA: giorno di esecuzione dell'ordine
  
C/R: bottone di cancellazione/ripetizione degli ordini

Portafoglio Ordini
Nell'area del portafoglio dedicata al Forex puoi visualizzare tutte le posizioni aperte sul mercato delel valute. Le singole colonne indicano:
SYM: simbolo del cross relativo alla posizione aperta.
  
Scad: In (posizione intraday) Mo (posizione multiday)
  
Segno: Long indica una posizione rialzista sul cross, Short una posizione ribassista.
  
Importo: importo complessivo della posizione
  
P&L: il profitto o la perdita teorici derivanti dalle tue operazioni. E' sempre espresso in valuta incerta (quella al denominatore).
  
- P&L Euro: è la conversione in tempo reale del p&l provvisorio (valuta incerta del cross) in Euro. Il p&l definitivo in Euro sarà determinato in base al cambio di chiusura)
  
CLOSE: il bottone chiude automaticamente la tua posizione con un ordine al mercato
  
PZ Medio: prezzo medio di carico della posizione
  
PZ Mkt: prezzo aggiornato in tempo reale del cross (quotazione denaro per le posizioni long e lettera per le posizioni short)
  
VAL CARICO: controvalore di carico in divisa incerta
  
VAL MERCATO: controvalore in divisa incerta al prezzo di mercato
  
VAR: P&L in percentuale, calcolato come differenza fra valore di mercato e valore di carico

Profit & Loss realizzato
Con PowerDesk2 puoi visualizzare tutti i profitti e le perdite realizzate con le operazioni sui CFD Fx.
All'interno del pannello dedicato, cliccando sul link "FOREX" puoi accedere alle sole operazioni concluse con il servizio CFD Fx.
La prima riga riassume il guadagno e la perdita relativa a tutte le chiusure effettuate nella giornata su un singolo cross. Espandendo la riga puoi visualizzare le singole chiusure con i relativi P&L.
Per ogni chiusura viene indicato:
TITOLO: cambio su cui è stata chiusa la posizione
  
POSIZIONE: indicazione del segno della posizione (Long/Short)
  
ORA: orario di chiusura della posizione
  
P&L TOT: profitto e perdita per singola posizione (aggiornata in Euro)
  
P&L PERC: profitto e perdita in valore percentuale
  
QTY: importo complessivo della posizione
  
PM CARICO: prezzo di carico della posizione (valore di apertura)
  
PM CLOSE: prezzo di chiusura della posizione (valore di chiusura)
  
VAL CARICO: controvalore della posizione al momento dell'apertura
  
VAL CLOSE: controvalore della posizione alla chiusura
  
VALUTA: indicazione della valuta in cui viene aggiornata la chiusura.

Norme operative CFD Fx

E' possibile visualizzare le norme operative dalla homepage clienti, cliccando su Gestione conto > Gestione servizi > Trading & Investimenti > Operatività derivati: Futures, Opzioni, CFD (Classici, Logos, Logos Time, FX).

Orari e condizioni

Orari
Il Forex è un mercato internazionale OTC aperto 24 ore al giorno, sei giorni su sette. Pertanto l'operatività sui CFD Fx  non si interrompe mai se non il ssabato e la domenica. Vi sono poi altre occasioni in cui si possono verificare interruzioni nell'operatività come, per esempio, nel primo giorno di ogni anno o di Natale.

FinecoBank ti dà la possibilità di inserire ordini su questo mercato in orari diversi a seconda dell'operatività.
 
In modalità multiday dal lunedì al giovedì:

- dalle 06:15 alle 23:00 (gli ordini via call center possono essere trasmessi dalle ore 08:00)
- dalle 23:31 alle ore 04:00 (solo ordini via piattaforma internet)

Nella giornata di venerdì è possibile inserire ordini dalle ore 06:15 alle 23:00 (telefonicamente gli ordini possono essere impartiti solo dalle 08:00 alle 23:00).

In modalità intraday dal lunedì al venerdì dalle ore 6:15 alle ore 22:50 (gli ordini via call center possono essere trasmessi dalle ore 08:00).

Le tue posizioni multiday restano però aperte in ogni giorno della settimana dal lunedì al venerdì, 24 ore al giorno. Ciò significa che i tuoi ordini condizionati (ordini stop), gli stop loss automatici di FinecoBank e eventuali ordini validi fino a cancellazione restano attivi 24 ore al giorno.

Importante: dalle ore 04:00 alle ore 06:15 il servizio di trading non è disponibile, pertanto, eventuali ordini eseguiti in questo intervallo temporale (anche lo stop di Fineco) saranno visualizzati sul monitor ordini dopo la riapertura del servizio (ore 06:15).
Per le posizioni multiday, venerdì alle ore 23:00 il mercato chiude. Gli ordini condizionati e gli stop loss di Fineco saranno riattivati ed eventualmente eseguiti alle quotazioni registrate a partire dalle ore 23:15 circa della domenica, e visualizzati nel monitor ordini a partire dalle ore 06:15 del lunedì mattina.

Importante: Per l'operatività intraday, dal lunedì al venerdì, il mercato chiude alle ore 22:50. Qualora per qualsiasi motivo, dopo le ore 22:50 vi fossero posizioni intraday ancora aperte, Fineco provvederà a chiuderle automaticamente entro le ore 23:00. Sempre alle ore 22:50, tutti gli ordini su posizioni intraday ancora immessi, verranno cancellati.

Il servizio CFD Fx non prevede alcuna commissione di negoziazione relativa ad ogni singola operazione.
Finecobank applica spread (con spread si intende lo scarto fra il prezzo denaro e il prezzo lettera) minimi per la quotazione di ogni singolo cross.
Gli spread sono di valore variabile in relazione a ogni cambio di riferimento e possono mutare solo in eccezionali condizioni del mercato.
Lo spread minimo applicato da FinecoBank è di 3 basis point per tutti i principali cross negoziati sul mercato, fino a uno spread massimo di 175 basis points per alcuni cross particolarmente illiquidi.
Per i dettagli sui CFD e gli spread, visita la sezione dedicata al Forex, in Esplora> Trading con il n.1> Forex.

Ordini: market, limit e stop

Per operare sui CFD Fx  hai a disposizione tre diverse tipologie di ordine: l'ordine LIMITE e l'ordine STOP con cui trasmetti a FinecoBank l'ordine di comprare o vendere un importo in valuta se il mercato raggiunge un certo livello e l'ordine MARKET, per applicare la quotazione disponibile al cambio corrente.

  • ORDINE MARKET
    Lo puoi utilizzare per acquistare o vendere ai prezzi correnti del mercato e ti consente di operare in modo immediato comprando sulla lettera e vendendo sul denaro.
    Stai pertanto accettando il prezzo battuto dal mercato nel momento in cui riceve il tuo ordine. Questo significa che il prezzo eseguito potrebbe anche essere diverso dalla quotazione che hai visualizzato quando hai immesso il tuo ordine: questo può accadere soprattutto in caso di elevata contrattazione, liquidità o volatilità.

    Esempi: Il cross EUR/USD sta quotando 1,2883 (denaro) - 1,2886 (lettera).
    Se tu invii un ordine di acquisto con tipologia MARKET, significa che sei disponibile ad applicare il prezzo in lettera (1,2886). Può però succedere che questo ordine venga eseguito ad un prezzo più alto di alcuni pips rispetto a quello visualizzato (ad esempio 1,2887/1,2888).
    Se immetti un ordine di vendita con tipologia MARKET, significa che vuoi applicare il prezzo in denaro (1,2883). Anche in questo caso può però capitare che, per elevata volatilità, l'ordine sia eseguito a un prezzo leggermente inferiore.

  • Ordine LIMITE
    Lo puoi utilizzare per
    comprare al di sotto del prezzo di mercato o al prezzo di mercato
    vendere al di sopra del prezzo di mercato o allo stesso prezzo del mercato.

    Normalmente viene utilizzato per prendere profitto su una posizione già aperta e in questo caso l'ordine può anche essere definito "Take Profit", oppure per aprire una posizione nuova.

    Operativamente puoi inserire ordini LIMITE in acquisto ad un prezzo inferiore a quelli di mercato e in vendita a un prezzo superiore a quello corrente. Tali ordini saranno però eseguiti:
    - Se in acquisto, quando il prezzo lettera del mercato raggiunge quel livello
    - Se in vendita, quando il prezzo denaro del mercato raggiunge quel livello.
    In questi casi verranno eseguiti solo al prezzo indicato nè peggiorativo, nè migliorativo.

    Esempi
    Il cross EUR/USD sta quotando 1,2883 (denaro) - 1,2886 (lettera).
    - Puoi immettere un ordine in acquisto inferiore a 1,2886 (il prezzo della lettera) ad es. 1,2885, ma tale ordine verrà eseguito soltanto quanto il prezzo lettera raggiunge il prezzo inserito (1,2885)
    - Puoi immettere un ordine in vendita superiore a 1,2883 (il prezzo del denaro) ad es. 1,2884, ma tale ordine verrà eseguito solo quando il prezzo denaro raggiunge il prezzo immesso (1,2884).

  • ORDINE STOP
    Si inserisce un ordine in Stop quando si vuole:
    comperare al di sopra del prezzo corrente del mercato
    vendere al di sotto del prezzo corrente del mercato.

    Si inserisce normalmente un ordine Stop al fine di limitare una perdita potenziale rispetto a una posizione aperta e in questo caso può anche essere definito "Stop Loss". Per tale ragione l'ordine STOP, nel momento in cui si realizza la condizione di prezzo che hai indicato, viene inserito come ordine di tipologia MARKET, in modo da garantire comunque l'esecuzione, pur se ad un prezzo magari leggermente diverso da quello della condizione impostata.  L'ordine STOP può essere utilizzato anche per aprire nuove posizioni al raggiungimento di un certo livello tecnico che si ritiene significativo. In questo caso viene definito come "Stop Entry".

    Ti ricordiamo che:
    Un ordine STOP in acquisto può essere eseguito solo quando la lettera raggiunge il livello indicato. Può capitare che l'ordine possa essere effettuato a un prezzo leggermente superiore di qualche pip per eccezionali condizioni di mercato
    Un ordine STOP in vendita può essere eseguito solo quando il denaro raggiunge il livello indicato. Può capitare che l'ordine possa essere effettuato ad un prezzo leggermente inferiore di qualche pip.

    Le maschere di ordine STOP sul sito Fineco e su PowerDesk2 sono impostate per renderne ancora più intuitivo l'utilizzo: se selezioni "compro" viene di default predefinito il campo "lettera", se invece selezioni "vendo" viene di default predefinito il campo "denaro".

    Esempi
    - Hai in portafoglio una posizione long di 50.000 EUR/USD al prezzo di carico di 1,2850. Puoi decidere di inserire uno Stop Loss al prezzo di 1,2830 per limitare le tue perdite ad un prezzo vicino a quello della soglia impostata. In questo caso, affinché l'ordine venga eseguito, è necessario immettere un ordine di vendita precisando la soglia di attivazione: dovrai quindi selezionare "VENDO" come segno dell'operazione e "DENARO" come prezzo, inserendo quindi la soglia definita (in questo caso 1,2830).
    - Hai in portafoglio una posizione corta di 50,000 EUR/USD al prezzo di carico di1,2850. Puoi decidere di inserire uno Stop Loss al prezzo 1,2880 per limitare le tue perdite ad un prezzo vicino a quello della soglia impostata. In questo caso, affinché l'ordine venga eseguito, è necessario immettere un ordine di acquisto precisando la soglia di attivazione: dovrai quindi selezionare "COMPRO" come segno dell'operazione e "LETTERA" come prezzo, inserendo quindi il valore soglia definito (in questo caso 1,2880).
    - Non hai posizioni in portafoglio. Il cross EUR/USD sta quotando 1,2877 - 1,2880. Secondo le tue analisi il cambio salirà al superamento del prezzo 1,29. In questo caso puoi immettere un ordine STOP, inserendo un ordine di acquisto (settato sul prezzo LETTERA) ad un livello soglia pari a 1,29. L'ordine si attiverà quando la quotazione lettera raggiungerà il livello da te impostato (1,29) e sarà eseguito ad un prezzo pari o leggermente superiore a 1,29.

Importante: i prezzi visualizzati nei grafici sulle diverse piattaforme di trading di Fineco possono non comprendere eventuali pips aggiunti da FinecoBank. Non rappresentano quindi il prezzo ufficiale battuto dal mercato in un determinato intervallo temporale. I grafici sono costruiti utilizzando i prezzi “denaro” (bid) dell’informativa FinecoBank per la parte di grafico che si forma dal momento dell’apertura del grafico, mentre utilizza il prezzo denaro (bid) distribuito dal fornitore dei dati storici, per la parte di grafico precedente.
 

Marginazione e Stop Loss automatici

Il CFD Fx ti consente di operare in marginazione, impegnando un importo pari solo ad una determinata percentuale del controvalore della valuta oggetto della transazione. L'operatività in marginazione è disponibile in modalità intraday e multiday: la durata dell'operazione, infatti, può limitarsi ad una sola giornata di negoziazione oppure avere validità per più giornate. Le diverse modalità permettono di scegliere il margine da una lista predeterminata da FinecoBank indipendentemente dall'ammontare complessivo e dal cross su cui stai operando.

Il margine per operazioni intraday può essere: 1% o 1,5% (per i cross con valuta CHF il margine intraday può essere 8% o 9%);
Il margine per operazioni multiday varia dal 2% al 100%.
All'invio dell'ordine il sistema valorizza in Euro il margine necessario per ogni operazione e controlla se questo importo è inferiore o pari al saldo disponibile per il trading. Nel caso in cui questo importo risulti superiore al saldo disponibile l'ordine non viene immesso.
Nel caso contrario, il sistema invia l'ordine e addebita il margine sul tuo conto corrente.
Il margine è valorizzato in Euro in base al cambio del momento tra Euro e valuta certa sulla quale si vuole prendere posizione.

Se, ad esempio, hai immesso un ordine di acquisto sul cross GBP/CHF al prezzo 2,2732 (denaro) - 2,2739 (lettera) per un importo di 30.000 Sterline, con un margine del 2%, il margine trattenuto sarà uguale al 2% dell'importo in valuta certa (in questo caso il 2% di 30.000 Sterline = 600 Sterline).
Il margine viene quindi cambiato in Euro al prezzo lettera del cambio EUR/GBP del momento (vengono vendute Sterline per acquistare Euro, per cui è necessario applicare il prezzo lettera). Ammettendo che il prezzo del cross sia 0,6822 (denaro) - 0,6825 (lettera) le 600 Sterline del tuo margine saranno uguali a 879 Euro (600 GBP / 0,6825). Per finalizzare l'ordine verranno addebitati 879 Euro sul tuo conto corrente.
Il margine viene restituito solo al momento della chiusura della posizione accreditando lo stesso margine iniziale sul tuo conto.

Chiusura posizioni
Per chiudere le tue posizioni è sufficiente inserire un ordine di importo uguale a quello della posizione aperta ma con segno opposto (affinchè la posizione sia chiusa è necessario scegliere lo stesso margine selezionato per la posizione di apertura).
Se, ad esempio, hai una posizione lunga di 50.000 EUR/USD con un margine del 2%, per chiudere la tua posizione sarà sufficiente immettere un ordine di vendita di 50.000 EUR/USD con margine 2%.
Nello stesso modo puoi aumentare il valore della tua posizione su un cross o ribaltare il segno nella direzione contraria.

Ad esempio, se hai una posizione di 50.000 EUR/USD potrai:
 
  Aumentare il valore della posizione lunga: se immetti un secondo ordine in acquisto di 50.000 EUR/USD la tua posizione complessiva diventa di 100.000 EUR/USD

  Ribaltare la tua posizione: se immetti un ordine in vendita di 100.000 EUR/USD la tua posizione complessiva diventa corta di 50.000 EUR/USD.

Le posizioni intraday devono essere chiuse alle ore 22:50. Se a fine giornata la posizione, per qualsiasi motivo, dovesse essere ancora aperta, Fineco provvederà a chiuderla automaticamente entro le ore 23:00.

Importante:
- Ti ricordiamo che non è possibile immettere più ordini su uno stesso cross con livelli di margine differenti.
Se, ad esempio, esiste una posizione aperta sul cross EUR/USD con margine al 30% non potranno essere inseriti ordini sullo stesso cross con un margine differente fino al momento in cui non viene chiusa la posizione iniziale sul cross selezionato.
Di conseguenza ogni operazione di chiusura su un cross deve essere effettuata con lo stesso livello di margine selezionato per l'apertura della posizione.

- Inoltre, ti ricordiamo che, è possibile aprire contemporaneamente una posizione intraday ed una posizione multiday sullo stesso cross.

Effetto leva
La marginazione ti consente di sfruttare il cosiddetto "effetto leva" moltiplicando il rendimento (positivo o negativo) di ogni operazione di compravendita su valute, inteso come rapporto fra il risultato realizzato (differenza tra il controvalore di apertura e di chiusura della posizione) ed il margine.
Ad esempio se il risultato di un'operazione è un guadagno di 5000 euro (differenza fra un controvalore di acquisto di 50.000 euro e un controvalore di vendita di 55.000 euro) e il margine iniziale è del 2% (1.000 euro) il rendimento positivo ottenuto dall'operazione è pari al 500%. Allo stesso modo se il risultato dell'operazione è una perdita di 5.000 euro (differenza tra un controvalore di acquisto di 50.000 euro e un controvalore di vendita di 45.000 euro) e il margine iniziale è del 2% (1.000 euro) il rendimento negativo ottenuto dall'operazione è pari del 500%.
Il rendimento ottenuto (positivo o negativo nei due casi) impegnando l'intero controvalore dell'operazione sarebbe stato del 10%. Ipotizzando un margine del 2% il rendimento dell'operazione in marginazione è di 50 volte superiore a quello ottenuto investendo l'intero capitale: l'effetto leva risulta pertanto uguale al 5.000%.

Stop loss automatici
Per ogni posizione aperta, FinecoBank stabilisce un valore di chiusura automatica al quale l'operazione viene chiusa nel caso in cui l'andamento del mercato fosse contrario al segno della posizione.
Per le posizioni multiday, il valore di Stop Loss automatico è posizionato sempre a un punto percentuale in meno rispetto al livello di margine; lo stop loss automatico viene calcolato con riferimento al prezzo di apertura della posizione (senza considerare il processo di riapertura automatica delle operazioni multiday). Per le posizioni intraday, il valore di Stop Loss automatico è pari a mezzo punto percentuale in meno rispetto al livello di margine.
Se esistono più operazioni aperte su uno stesso cross (stesso livello di margine), il prezzo di stop viene fissato rispetto al prezzo medio di carico delle posizioni aperte dal cliente (anche in questo caso, senza tener conto del processo di riapertura automatica delle operazioni multiday). Si ricorda che, a causa di repentini movimenti del mercato, eventuali ordini eseguiti in prossimità dello Stop Loss automatico potrebbero non comportare l'immediato ricalcolo del nuovo livello di stop.
Ad esempio, se scegli un margine intraday dell'1% e hai una posizione lunga, lo stop loss automatico partirà quando il valore del cambio sarà sceso dello 0,5%. Se selezioni invece un margine del 30%, lo stop automatico è fissato al 29%.
Nella tabella sottostante puoi visualizzare i livelli di margine disponibili e il relativo valore di stop loss.

Margine

Stop loss FinecoBank                  

1%

0,5%

1,5%

1%

2%

                            1%                            

5%

4%

10%

9%

20%

19%

30%

29%

Nota: al verificarsi dello stop loss automatico di Fineco il sistema non effettua il controllo sul saldo disponibile. Nel caso in cui lo stop loss automatico di Fineco produca la riapertura di una nuova posizione, questa potrebbe generare uno scoperto sul conto corrente.

FinecoBank ti consente di personalizzare il livello di margine trattenuto e di conseguenza il valore di stop loss automatico. 
Gli stop loss automatici non sono però l'unico modo per tenere sotto controllo le tue posizioni e le eventuali perdite: FinecoBank ti dà la possibilità di inserire ordini stop che consentono di chiudere le posizioni al valore che ritieni più opportuno in funzione delle tue strategie di trading.

Esempio:
Lo Stop Loss automatico di Fineco è fissato al momento dell'apertura della tua posizione a un valore definito in funzione del livello di margine selezionato.
Ad esempio: viene aperta una posizione lunga con margine al 2% di 100.000 EUR/USD al prezzo di 1,2800. Questo significa che hai comprato Euro (+100.000 Euro) e venduto Dollari (- 128.000 Dollari). Il tuo margine è di 2.000 Euro (il 2% del controvalore in divisa certa).
Lo stop partirà quando il valore del cambio sarà sceso dell'1% (1,2672 denaro).
Per chiudere la posizione di 100.000 EUR/USD il sistema venderà sul prezzo denaro (1,2672).
L'esito dell'operazione sarà quindi una vendita di 100.000 Euro (-100.000 Euro) e un acquisto di 126.720 Dollari (+126.720 Dollari) con un risultato = 0 Euro (posizione chiusa della valuta certa) e - 1280 Dollari (-128.000 Dollari + 126.720 Dollari = - 1280 Dollari). Questi 1.280 Dollari saranno la minus registrata dalla tua operazione, esattamente l'1% della posizione aperta inizialmente.
La perdita sarà poi convertita in Euro solo al cambio delle 23.00 e quindi contabilizzata sul tuo conto corrente.

Importante: l'ordine di stop loss viene sempre inserito sul sistema al raggiungimento della condizione (il livello di stop), ma può succedere che, per eventi dipendenti dal mercato (ad esempio, eccessiva o limitata volatilità) il prezzo di esecuzione sia inferiore. L'ordine di stop loss è infatti un ordine automatico al meglio finalizzato all'esecuzione dell'ordine a prescindere dalle condizioni del mercato.

Ti ricordiamo che eventuali ordini eseguiti in modalità multiday che si verificassero:

 - dalle ore 23:15 alle ore 23:30 e dalle ore 04:00 alle ore 6:15 dal lunedì al giovedì
 - dalle ore 23:00 della domenica alle ore 06:15 del lunedì successivo

saranno protetti dallo Stop loss automatico di Fineco solamente a partire dal termine degli intervalli indicati.

Note operative:

> qualora la posizione detenuta sul cross sia formata da più ordini intraday, eventuali ricoperture parziali nella stessa giornata possono modificarne il prezzo di carico e di conseguenza lo Stop loss automatico di Fineco
>dalle ore 04:00 alle ore 06:15 il servizio di trading non è disponibile, pertanto, eventuali ordini eseguiti in questo intervallo temporale (anche lo stop di Fineco) saranno visualizzati sul monitor ordini dopola riapertura del servizio (ore 06:15).
Per le posizioni multiday, venerdì alle ore 23:00 il mercato chiude. Gli ordini condizionati e gli Stop loss di Fineco saranno riattivati ed eventualmente eseguiti alle quotazioni registrate a partire dalle ore 23:15 circa della domenica, e visualizzati nel monitor ordini a partire dalle ore 06:15 del lunedì mattina.

Modifica Margine:

Su ogni posizione multiday  il margine accantonato può essere modificato, sia in aumento sia in diminuzione, nello stesso giorno in cui la posizione è stata aperta e nelle giornate successive all’apertura della posizione.
La modifica del margine è possibile dal bottone  presente nella pagina Portafoglio del sito, nella riga espansa del singolo titolo e su Powerdesk, nel monitor ordini in corrispondenza della stringa di posizione.

Note: 
 
Se sulla posizione sono presenti ordini ancora “immessi” (che non sono stati eseguiti e/o cancellati), la modifica del margine  non è consentita. Sarà necessario cancellarli per poi poter disporre la modifica.
 Nel giorno di scadenza finale delle posizioni multiday, non è consentito effettuare la modifica margine.
 Affinché il margine della posizione possa essere modificato aggiungendo liquidità (allontanando così lo Stop loss automatico di Fineco), deve essere disponibile la liquidità necessaria per il nuovo margine.

Stop Loss e Take Profit

Gli ordini automatici sono disponibili, senza nessun costo aggiuntivo, anche sul CFD Fx e ti consentono di proteggere le tue posizioni anche quando sei lontano dal pc, o non hai la possibilità di collegarti al sito o alla piattaforma PowerDesk.

Sulla posizione è presente lo stop loss automatico di Fineco che chiude l'intera posizione al raggiungimento di un certo prezzo. Questo stop loss non può essere modificato dal cliente, ma è possibile inserire uno stop loss che abbia un livello di prezzo "più stretto" ed un Take Profit. E' inoltre possibile inserire ordini automatici sui singoli ordini della posizione (stop loss, take profit, trailing stop).

Poiché sul mercato delle valute non è disponibile il last, ma sempre una quotazione denaro/lettera, bisogna considerare che eventuali stop loss, trailing stop e take profit impostati, che risiedono sui server di Fineco, saranno attivati ed inviati al mercato quando la condizione viene verificata sul denaro o sulla lettera a seconda che la posizione sia short o long.

In particolare per le posizioni long eventuali stop loss, take profit  e trailing stop saranno controllati sul denaro della valuta. Per le posizioni short, al contrario, eventuali stop loss, take profit e trailing stop saranno controllati sulla lettera della valuta.

Ad esempio ho in portafoglio una posizone long su cui è stato impostato lo stop loss. Quest’ultimo verrà inviato al mercato da Fineco quando il valore impostato sarà quotato dal denaro della valuta. Mentre su un ordine short su cui ho impostato un trailing stop, questo verrà inviato al mercato quando il corrispondente valore sarà quotato dalla lettera della valuta.

Importante: sulla posizione non è possibile inserire trailing stop.

Orario inserimento ordini
E' possibile inserire ordini automatici (stop, take e trailing) dalle ore 06:50 della mattina fino alle ore 22:50 esclusivamente  sulle valute per le quali è disponibile l’operatività intraday:

  • EURCHF
  • EURGBP
  • EURJPY
  • EURUSD
  • GBPUSD
  • USDJPY

Qualora per qualsiasi motivo, dopo le ore 22:50 vi fossero posizioni intraday ancora aperte, Fineco provvederà a chiuderle automaticamente entro le 23:00.
Inoltre, alle ore 22:50 tutti gli ordini ancora immessi su posizioni intraday, saranno cancellati.

Stop Loss e Take Profit su singoli ordini
Inserisco un ordine per l'acquisto  di 10.000 EUR/USD (operatività intraday) al prezzo di 1,27955 inserisco uno stop al prezzo di 1,27885 e un take profit a 1.28555.
L'ordine viene eseguito e la mia posizione è formata da un ordine di 10.000 EUR/USD. Durante la mattinata acquisto  10.000 EUR/USD  prezzo di 1,28155 e inserisco un trailing stop pari a 500 ticks (10 ticks = 1pips) e acquisto altri 20.000 EUR/USD al prezzo di 1,28055 e inserisco su questo ordine uno stop loss pari a 1,27450 e un take profit pari a 1,28975. L'ordine viene eseguito e la mia posizione long (formata da tre ordini) è ora di 40.000 EUR/USD.
Ogni ordine ha delle condizioni che risiedono sui server di Fineco. Al verificarsi di ciascuna condizione verrà inviato un ordine" a mercato".
Supponiamo che lo strumento EURUSD raggiunga la quotazione di 1,28555/1,28585  (take profit del primo ordine), Fineco invierà un ordine a mercato per 10.000 EUR/USD, vale a dire la quantità inserita nel primo ordine. La posizione complessiva  si ridurrà quindi a 30.000 EUR/USD
A questo punto lo strumento inverte bruscamente rotta, passando a 1,28055/1,28085. Questa quotazione attiva il trailing stop inserito sul secondo ordine, calcolato come massimo raggiunto dal denaro - 500 ticks  (50 pips)  1,28555-50 pips= 1,28055: Fineco invierà un ordine a mercato per 10.000 EURUSD. La posizione si ridurrà a 20.000 EUR/USD. Lo strumento continua la discesa fino alla quotazione 1,27450/1,27480  (stop loss del terzo ordine), Fineco invierà un ordine a mercato per 20.000 EURUSD  che chiude la posizione.

Stop loss e Take Profit sulla posizione
Nota Bene: sulla posizione non è possibile inserire trailing stop.

Riprendendo l'esempio di cui sopra, supponiamo di avere una posizione formata da 3 ordini sullo strumento EUR/USD  come in precedenza descritto. La posizione complessiva è pari a 40.000 e lo strumento quota 1,28225/1,28255.
Decido di inserire uno stop loss e un take profit sulla posizione rispettivamente pari a 1,28055 e 1,28455. Non appena il denaro dello strumento raggiunge 1,28455 viene inviato un ordine a mercato pari a 40.000 che chiude l'intera posizione e cancella tutte le condizioni precedentemente impostate sui singoli ordini.

Note importanti
:

  • L’uso congiunto di Stop loss e/o Take profit sull'ordine e sulla posizione potrebbero non comportare l’immediata chiusura della posizione, producendo un ribaltamento della stessa
  • La chiusura della posizione sul Forex comporta la cancellazione di eventuali stop loss, take profit e trailing stop inseiriti  sui singoli ordini e/o sulla posizione
  • Gli ordini immessi (anche gli ordini condizionati) non ancora eseguiti mantengono sempre aperta la posizione.
    Supponiamo di avere una posizione long di 20.000 EUR/USD al prezzo di 1,27565 Stop loss sull’ordine a 1,27255 e Take profit sulla posizione a 1,28765. Decido di allungare la posizione, immettendo un nuovo ordine di acquisto di 10.000 EUR/USD con  prezzo limite pari a 1,27870 e un Trailing stop di 70 pips; l’ordine è immesso ma, non ancora eseguito.
    Inserirsco un ordine di vendita pari a 20.000 EUR/USD con prezzo a mercato, l’ordine viene eseguito ma, la posizione sarà ancora aperta a causa dell’ordine di acquisto di 10.000 EUR/USD ancora immesso e non eseguito.
    Di conseguenza, verrà cancellato il Take profit a 1,28765 impostato sulla posizione ma, rimarranno attivi gli ordini di Stop loss (1,27255 ) e Trailing stop (70 pips) impostati sui singoli ordini.
    Per chiudere la posizione dovrò cancellare l’ordine ancora immesso.
  • Il Trade&Reverse cancella eventuali Stop loss e Take profit inseriti sulla posizione, ma non modifica le condizioni inserite sui singoli ordini che rimangono attive.

Limiti operativi sul mercato CFD Fx

In relazione all'operatività sui CFD Fx, FinecoBank applica due tipologie di limiti:

1. per singolo ordine

2. per posizione su singolo cross

I limiti per "singolo ordine" e "per posizione sul singolo cross" variano per ogni cross.
Per ogni cross è attivo un limite "per ordine" di controvalore uguale al limite "per posizione".
Per i cross sui quali è possibile operare in modalità intraday, vengono indicati massimali differenti.

Ad esempio per il CFD EURUSD il massimale intraday è pari a 5.000.000, multiday è invece pari a 10.000.000, mentre per CFD USDJPY il massimale multiday è pari a 5.000.000. Questo massimale coincide con il massimo per ordine e per posizione.

Nota Bene: FinecoBank si riserva la facoltà di modificare tali limiti in ragione di mutate condizioni di mercato.

Di seguito la tabella con i limiti per tutti i cross disponibili per operazioni multiday:

Cross

Max per singolo ordine multiday

Max per posizione multiday su singolo cross

AUDCAD

2.000.000

2.000.000

AUDCHF

2.000.000

2.000.000

AUDJPY

2.000.000

2.000.000

AUDNZD

2.000.000

2.000.000

AUDUSD

2.000.000

2.000.000

CADCHF

2.000.000

2.000.000

CADJPY

2.000.000

2.000.000

CHFDKK

2.000.000

2.000.000

CHFJPY

2.000.000

2.000.000

CHFNOK

1.000.000

1.000.000

CHFSEK 

2.000.000

2.000.000

DKKJPY 

2.000.000

2.000.000

EURAUD 

2.000.000

2.000.000

EURCAD 

2.000.000

2.000.000

EURCHF 

4.000.000

4.000.000

EURCZK 

1.000.000

1.000.000

EURDKK 

5.000.000

5.000.000

EURGBP 

3.000.000

3.000.000

EURHKD 

1.000.000

1.000.000

EURHUF 

400.000

400.000

EURJPY 

9.900.000

9.900.000

EURMXN

1.000.000

1.000.000

EURNOK 

1.000.000

1.000.000

EURNZD 

2.000.000

2.000.000

EURPLN 

400.000

400.000

EURSEK 

1.000.000

1.000.000

EURSGD 

400.000

400.000

EURUSD 

9.900.000

9.900.000

EURTRY

1.000.000

1.000.000

EURZAR 

500.000

500.000

GBPAUD 

1.000.000

1.000.000

GBPCAD 

1.500.000

1.500.000

GBPCHF 

1.000.000

1.000.000

GBPJPY 

2.000.000

2.000.000

GBPNOK 

1.000.000

1.000.000

GBPNZD 

2.000.000

2.000.000

GBPSEK 

1.000.000

1.000.000

GBPUSD 

3.000.000

3.000.000

NOKJPY 

2.000.000

2.000.000

NOKSEK 

2.000.000

2.000.000

NZDCHF 

2.000.000

2.000.000

NZDJPY 

2.000.000

2.000.000

NZDUSD 

2.000.000

2.000.000

USDCAD 

3.000.000

3.000.000

USDCHF 

4.000.000

4.000.000

USDCZK 

400.000 

400.000

USDDKK 

2.000.000 

2.000.000

USDHKD 

2.000.000 

2.000.000

USDJPY 

5.000.000

5.000.000

USDMXN

1.000.000

1.000.000

USDNOK 

2.000.000

2.000.000

USDSEK 

2.000.000

2.000.000

USDTRY

1.000.000

1.000.000

USDZAR 

500.000

500.000

Inoltre, per i CFD Fx sui quali è possibile operare in modalità intraday, i massimali, per singolo ordine e per posizione su singolo cross, sono i seguenti:

Cross

Max per singolo ordine intraday

Max per posizione intraday su singolo cross

EURCHF

2.000.000

2.000.000

EURGBP

1.500.000

1.500.000

EURJPY

5.000.000

5.000.000

EURUSD

5.000.000

5.000.000

GBPUSD

1.500.000

1.500.000

USDJPY

2.500.000

2.500.000

Fiscalità

Ad ogni Posizione CFD Fx che sia mantenuta aperta per più di una giornata di negoziazione (Multiday) è attribuito un interesse composto da una parte fissa ed una variabile:

- Interesse passivo fisso: addebito del 2,95% del controvalore di carico della posizione espresso in EUR ( mediante il cambio dell’istante di apertura della Posizione o alla modifica della stessa), utilizzando come riferimento la Valuta Certa del CFD.

- Interesse variabile: interesse calcolato mediante il Differenziale Tassi di Interesse come qui illustrato.
Ogni giorno dal Lunedì al Venerdì viene rilevato, in un istante compreso tra le h 23:00:00 e le h 23:30:00, la media dei prezzi Bid ed Ask correnti del CFD. Questo prezzo viene poi moltiplicato per uno dei seguenti fattori, a seconda che il segno della posizione sia rialzista sul CFD (Posizione Lunga) ovvero ribassista (Posizione Corta):

Importante : non potrai operare direttamente sulla posizione riaperta dalle ore 02:00 fino alle ore 06:15 (orario di riapertura del servizio) del giorno successivo; in questo lasso temporale restano comunque attivi eventuali ordini validi fino a cancellazione e gli stop loss automatici fissati da FinecoBank.
 

 



Per Posizioni Long, il calcolo è il seguente. La differenza tra:

- La media aritmetica del prezzo del CFD
- La media aritmetica del prezzo del CFD moltiplicata per il corrispondente fattore sopra esposto

Viene moltiplicata per il quantitativo della posizione e convertito in Euro utilizzando il tasso di cambio Euro/Valuta Incerta corrente. L’importo così ottenuto, se negativo, costituirà un addebito a carico del cliente. Viceversa, se positivo, esso costituirà un accredito a favore del cliente.

Per Posizioni Short, il calcolo è il seguente. La differenza tra:

- La media aritmetica del prezzo del CFD moltiplicata per il corrispondente fattore sopra esposto
- La media aritmetica del prezzo del CFD

Viene moltiplicata per il quantitativo della posizione e convertito in Euro utilizzando il tasso di cambio Euro/Valuta Incerta corrente. L’importo così ottenuto, se negativo, costituirà un addebito a carico del cliente. Viceversa, se positivo, esso costituirà un accredito a favore del cliente.

Quotidianamente, qualora la Posizione a fine giornata, risulti ridotta o azzerata rispetto a quella iniziale viene effettuato il calcolo degli Interessi e la loro contabilizzazione.

Per le Posizioni Multiday che risultano invariate per almeno 90 giorni, gli interessi sono calcolati a valere sul saldo disponibile. La contabilizzazione effettiva di questi ultimi, con la corrispondente scrittura di conto corrente, avverrà comunque in sede di chiusura, anche parziale, della Posizione.

Esempio 1 (operazione Intraday)
Margine prescelto: 1%
Soglia Stop Loss: 0,5%
Quantità: 10.000 unità Importo Margine = 10.000 *1% = 100 Euro (capitale investito)
Segno Posizione: Lunga (il Cliente è Acquirente)
CFD: EURUSD
Valuta Certa: EUR
Valuta Incerta: USD
Prezzi Denaro-Lettera del CFD: 1,25803-1,25833 (spread = 3 pips)
Prezzo Medio di Carico 1,25833 .Valore di carico in EUR: 10.000 EUR

Stop Loss: 1,25204. Se il Prezzo Denaro raggiunge tale soglia (calcolata sul Prezzo Medio di Carico meno lo 0,50%), verrà attivato un ordine automatico senza limite di prezzo per la chiusura del Contratto.

Prezzo bid di chiusura: 1,253 (può essere il prezzo quotato dalla Banca nell’istante in cui il cliente decide di chiudere il contratto oppure, se il contratto risulta ancora aperto al termine della giornata, quello quotato nella fase di chiusura del Servizio - istante random compreso tra le 22:50 e le 23:00)

Differenziale: (1,253-1,25833)*10.000=-53,3 USD (perdita in USD)
Tasso di cambio USD/Euro all’ora chiusura servizio: 1,254
Controvalore Perdita in Euro: -53,3/1,254=-42,50 euro

A fronte di un andamento sfavorevole del prezzo pari allo 0,42% la perdita subita corrisponde al 42% circa del Margine (capitale investito). L’effetto leva è quindi pari a circa 100%.

Esempio 2 (operazione Multiday Long)
Giorno t

Margine prescelto: 2%
Soglia Stop Loss: 1%
Quantità: 10.000 unità
Importo Margine = 10.000 *2% = 200 Euro
Segno Posizione: Lunga (il Cliente è Acquirente)
CFD: EURUSD
Valuta Certa: EUR
Valuta Incerta: USD
Prezzi Denaro-Lettera del CFD: 1,3044-1,3047
Prezzo Medio di Carico: 1,3047
Valore di carico in Euro: 10.000 Euro
Stop Loss: 1,2916 se il Prezzo Denaro raggiunge tale soglia (calcolata sul Prezzo di Apertura meno l’1,0%), verrà attivato un ordine automatico senza limite di prezzo per la chiusura della Posizione.

Prezzi Denaro-Lettera di fine giornata: 1,3010-1,3013 Media aritmetica del prezzo del CFD:
( 1,3010 + 1,3013)/2 = 1,30115

Calcolo Interesse passivo Fisso:
2,95%*10.000/360*1 = 0,82 Euro

Calcolo Interesse Variabile:
Quotazioni Denaro-Lettera del Tasso interesse valuta certa: 2,58-2,60
Quotazioni Denaro-Lettera del Tasso interesse valuta incerta: 5,04-5,06



Differenziale tassi interesse: 1,0000688

Media aritmetica del prezzo del CFD moltiplicata per il Differenziale tassi sopra esposto
1,30115*1,0000688= 1,301238
 
Essendo la Posizione Long, viene calcolata la differenza tra:
- La media aritmetica del prezzo del CFD
- La media aritmetica del prezzo del CFD moltiplicata per il Differenziale tassi:
(1,30115 - 1,301238) = - 0,000088

Questa differenza viene moltiplicata per il quantitativo della posizione (10.000 unità):
10000*( - 0,000088) = - 0,88

L’importo ottenuto viene così cambiato in Euro al tasso di cambio EUR/USD corrente (ipotizziamo 1,3018) ottenendo un importo pari ad Euro ( -0,88/1,3018) = -0.68 EUR.
Interesse totale addebitato: 0,82 + 0,68 = 1,5 Euro

Esempio 3 (Operazione Multiday con allungamento e chiusura parziale)
Data T: apertura di una Posizione multiday long con le seguenti caratteristiche:

Margine prescelto: 2%
Soglia stop loss: 1%
Quantità: 10.000 unità
Importo Margine = 10.000 *2% = 200 Euro
Segno Posizione: Lunga (il Cliente è Acquirente)
CFD: EURUSD
Valuta Certa: EUR
Valuta Incerta: USD
Prezzi Denaro-Lettera del CFD: 1,3044-1,3047
Prezzo medio di carico: 1,3047
Valore di carico in Euro: 10.000 Euro
Data scadenza della Posizione: T+365
Stop Loss: 1,2916 se il Prezzo Denaro raggiunge tale soglia (calcolata sul Prezzo medio di carico
meno l’1,0%), verrà attivato un ordine automatico senza limite di prezzo per la chiusura del
contratto

Data T+1: incremento della Posizione con il seguente ordine:
Margine prescelto: 2%
Soglia stop loss: 1%
Quantità: 20.000 unità
Prezzo medio di carico: 1,31

La posizione si modificherà e avrà le seguenti caratteristiche:
Quantità: 30.000 unità
Prezzo Medio di Carico: 1,3082
Nuovo Stop Loss: 1,2951
Data scadenza posizione: rimane T+365

Data T+2: chiusura parziale di 20.000 unità
Prezzo di chiusura parziale: 1,32
P&L in Valuta Incerta: 236 USD
P&L in Valuta Certa: 178,78 Euro
Saranno calcolati ed addebitati gli interessi relativi ai 2 giorni di Posizione aperta.
Stop Loss della posizione residuale: 1,2951 (inalterato)

Data T+365: data Scadenza della Posizione
Essendo trascorsi 365 giorni dall’apertura del primo contratto, la Banca si impegna a chiudere la
Posizione (Multiday Long di 10.000 unità) al prezzo di mercato corrente all’orario previsto per la
chiusura giornaliera del Servizio.
Contestualmente la Banca accrediterà il Margine di Garanzia, addebiterà/accrediterà il margine di
variazione e addebiterà gli interessi maturati.